trenitalia sicilia mare

Sicilia, in 340mila scelgono le linee turistiche di Trenitalia tra luglio e agosto

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Sono state circa 340mila le persone che nei weekend di luglio e agosto hanno scelto i treni di Trenitalia per raggiungere le principali località turistiche della Sicilia, da Taormina, a Cefalù, a Modica e Ragusa (per citarne solo alcune). Ma l’estate è stata anche la stagione che ha segnato la consegna degli ultimi treni pop previsti dal Contratto di Servizio sottoscritto da Regione Siciliana.

Grande successo, in particolare, per i nuovi itinerari turistici lanciati da Trenitalia per l’estate 2021 come il Taormina link, che collega giornalmente la stazione di Giardini al centro di Taormina, grazie ai bus di ASM Taormina; l’Etna link, che dalla stazione di Giarre Riposto porta alle pendici dell’Etna con servizi di Ferrovia Circumetnea; al Taormina Line, le corse aggiuntive – nei giorni festivi – fra le stazioni di Catania Centrale e Letojanni, con fermate ad Acireale, Giarre-Riposto e Taormina-Giardini.

Ma oltre alle novità, i turisti sembrano aver apprezzato particolarmente gli itinerari già noti, come quello coperto dal Cefalù Line (tra Cefalù, Palermo Centrale e l’aeroporto di Punta Raisi) e dal Barocco Line (che collega Siracusa e Donnafugata, passando per Fontane Bianche, Avola, Noto, Pozzallo, Scicli, Modica, Ragusa Ibla e Ragusa).

Per maggiori informazioni sui servizi Line e Link è possibile consultare il sito di Trenitalia a questo link.

Consegnati nuovi  treni pop: adesso la Sicilia ne ha 21

Sono stati consegnati, inoltre, gli ultimi treni pop previsti dal Contratto di Servizio sottoscritto da Regione Siciliana e Trenitalia. Si tratta in totale di 21 treni di ultima generazione in servizio sui binari dell’isola. La seconda tranche di consegne prenderà il via nei prossimi mesi fino ad arrivare al totale di 43 nel 2023.

Cosa sono i treni pop?

I treni pop sono mezzi elettrici conformi alle TSI 2014. Tecnologicamente avanzati, spaziosi ed ecologici, raggiungono una velocità massima di 160 km/h, possono trasportare fino a 500 persone con oltre 300 posti a sedere, sono dotati di finestrini più grandi per ammirare le bellezze del paesaggio.

Riciclabile fino al 97% con una riduzione del 30% dei consumi energetici rispetto ai treni precedenti, il Pop vanta elevati standard di affidabilità e sicurezza, con telecamere e monitor di bordo che effettuano riprese live. Presenti anche due postazioni dedicate ai diversamente abili e 8 porta biciclette. Su richiesta della Regione, i convogli destinati alla Sicilia, sono dotati di comodi tavolinetti per rendere ancora più confortevole il viaggio.

(120)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.