Servizio espurgo, IV e V Quartiere: “Amam non in grado di intervenire”

fognaI Consiglieri Circoscrizionali Paolo Barbera (V Circoscrizione), Maria Fernanda Gervasi e Alessio Mancuso (IV Circoscrizione), intervengono sul servizio di manutenzione e spurgo che l’AMAM solitamente affida ad una ditta esterna, e che allo stato sembra non garantito.

“Quotidianamente – spiegano – riceviamo da parte dei cittadini segnalazioni circa guasti e malfunzionamenti che interessano la rete fognaria cittadina, che tempestivamente inoltriamo all’Amam. Abbiamo appreso che solitamente l’azienda municipalizzata affida ad una ditta esterna servizio di manutenzione e spurgo, ma che l’ultimo affidamento sembrerebbe cessato lo scorso 11 gennaio. Sembrerebbe ancora che alla data odierna non siano stati predisposti gli atti per il nuovo affidamento e che conseguentemente il servizio non sarebbe allo stato garantito”.

Se confermata la notizia – precisano i tre consiglieri –  sarebbe grave, perché testimonierebbe da una parte l’incapacità di una regolare programmazione (tra l’altro riteniamo che le attività di manutenzione ordinaria e di spurgo dovrebbero essere gestite con personale e mezzi interni), e dall’altra lascerebbe l’intera città priva di un fondamentale servizio necessario a tutela dell’igiene pubblica. Per questo chiediamo con quali tempistiche il servizio verrà regolarmente riattivato e come l’azienda intenda intervenire a fronte dei casi urgenti che dovessero verificarsi nel mentre”.

(160)

1 Commento

  • Fiorenzo Grillo ha detto:

    All’orizzonte oltre La Rosa non si vede l’uscita da un tunnel di inesperienza e pressapochismo. Termini è un incompetente che può fare solo il commercialista, ma è stato messo a quel posto dal vice sindaco e da Le Donne .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *