Servizio Civile Universale 2022, online il bando dell’Asp di Messina: come iscriversi

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Servizio Civile Universale anche a Messina. L’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) peloritana parteciperà al bando 2022 per la selezione di 2.613 operatori volontari da impiegare nei progetti di Servizio Civile Digitale, Servizio Civile Ambientale e Servizio Civile Autofinanziato. 12 i posti da volontari disponibili a Messina per i progetti “OnLine & OffLine” e “Cittadini Digitali si diventa” che dureranno 12 mesi. Potranno presentare domanda tutti i cittadini con un’età compresa tra i 18 e i 28 anni in possesso del diploma di scuola media superiore, ma di cosa si tratta?

Servizio Civile Universale 2022, in cosa consiste il bando Servizio Civile Digitale

Come creare un’identità digitale, gestire la posta elettronica, prenotare una visita medica o effettuare l’iscrizione ad un corso online: saranno questi alcuni dei principali compiti dei “facilitatori digitali”, i volontari del Servizio Civile Digitale che supporteranno i cittadini nell’utilizzo delle nuove tecnologie. L’obiettivo è di accrescere le competenze digitali dei meno abili, favorendo l’uso dei servizi pubblici online. I partecipanti avranno diritto a un assegno mensile e per tutti è previsto un percorso di certificazione delle competenze acquisite.

Per i volontari che partecipano ai progetti nel 2022, oltre alla consueta formazione generale del Servizio Civile Universale, è previsto un percorso di formazione specifica a cura del Dipartimento per la trasformazione digitale, coadiuvato dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale. La formazione sui temi del digitale e il servizio di facilitazione digitale consentiranno agli operatori volontari di sviluppare la professionalità di “facilitatore digitale” e maturare specifiche competenze che saranno oggetto anche di un percorso di certificazione. Il percorso formativo sarà basato sul framework Digcomp 2.2, ovvero il Quadro di riferimento per le competenze digitali dei cittadini elaborato dalla Commissione Europea.

Il progetto rientra nelle azioni messe in campo grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) dedicate alle competenze digitali e rientra nel Servizio Civile Universale, realizzato in collaborazione tra il Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri e il Dipartimento per le politiche giovanili. Complessivamente, il PNRR prevede per il “Servizio Civile Digitale” l’attivazione nel triennio 2022-2024 di circa 9.700 operatori volontari e almeno 100 enti per servizi di facilitazione con l’obiettivo di formare almeno 1 milione di cittadini. A questi volontari si aggiungono i 1.007 che già stanno operando nell’ambito del programma sperimentale lanciato nel 2021 e i cui progetti si concluderanno tra maggio e luglio 2023. I primi progetti verranno attivati a partire da novembre 2022 e avranno una durata di 12 mesi.

Come iscriversi al Servizio Civile Digitale

Per iscriversi al bando del Servizio Civile Digitale è necessario presentare la propria candidatura direttamente online accedendo tramite SPID o credenziali al sito https://domandaonline.serviziocivile.it. La scadenza è prevista per venerdì 30 settembre alle ore 14:00. Ulteriori informazioni si possono richiedere contattando l’indirizzo email serviziocivile@asp.messina.it oppure telefonando ai numeri di telefono 090 3652930 e 090 3655461.

(1566)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.