digitalizzazione scuola, monitor interattivo

Scuola, 445 milioni di euro per la digitalizzazione: l’avviso del Ministero dell’Istruzione

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Online l’avviso del Ministero dell’Istruzione per la distribuzione di 445 milioni di euro, provenienti dal pacchetto React-EU, per la digitalizzazione delle scuole. Le risorse potranno essere utilizzate per l’acquisto di dispositivi da utilizzare all’interno delle aule scolastiche e delle segreterie, come monitor digitali interattivi touch screen per la didattica e attrezzature informatiche per la digitalizzazione amministrativa.

Il pacchetto React-Eu (Assistenza alla ripresa per la coesione e i territori d’Europa) comprende 55 miliardi di euro di finanziamenti che vanno ad aggiungersi a quelli del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), del Fondo sociale europeo (FSE) e del Fondo di aiuti europei agli indigenti (FEAD). Saranno utilizzati per misure finalizzate a sostenere l’occupazione e per investimenti nel Green Deal europeo e nella transizione digitale.

Per quel che riguarda, nello specifico, le risorse indirizzate alle scuole, potranno presentare domanda tutte le istituzioni scolastiche statali e i Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA) d’Italia. Ogni istituto può presentare una sola candidatura.

A commentare, la Sottosegretaria all’Istruzione, la messinese Barbara Floridia:«Un’opportunità che, mi auguro, le scuole di Messina e provincia sapranno cogliere perché questo bando rappresenta un importante passo in direzione di alcuni obiettivi importanti, su cui stiamo lavorando da tempo, quali l’innovazione della didattica, la velocizzazione dei processi burocratici, una migliore comunicazione all’utenza».

Digitalizzazione delle scuole: come fare domanda per le risorse

È possibile presentare la propria proposta progettuale accedendo nell’apposita area disponibile alla voce “Accesso ai servizi”, presente sulla parte superiore della homepage del sito dedicato al PON “Per la Scuola”, reperibile a questo indirizzo, e selezionando la sottovoce “Gestione degli Interventi” (GPU) per accedere al sistema e compilare i dati richiesti per la candidatura.

L’area del sistema Informativo predisposta alla presentazione delle proposte (GPU) e quella del sistema Informativo Fondi (SIF) predisposta per la trasmissione delle candidature firmate digitalmente resteranno entrambe aperte dalle ore 12.00 del giorno 8 settembre 2021 alle ore 12.00 del giorno 1° ottobre 2021.

L’avviso è disponibile a questo link.

(60)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.