Scoperta casa d’appuntamenti in centro a Messina: nuovi controlli della Municipale

la polizia municipale durante i controlli notturni scopre una casa d'appuntamento in via centonze e stacca 27 multe per divieto di sostaUna casa d’appuntamenti scoperta in via Centonze, nel pieno centro di Messina, e 27 multe per le macchine parcheggiate in divieto di sosta: è questo il bilancio delle attività di controllo svolte dalla Polizia Municipale lo scorso weekend, nella notte tra il 7 e l’8 dicembre.

A fornire i dettagli dei servizi di sicurezza urbana svolti tra sabato e domenica, e finalizzati al recupero e alla tutela del decoro cittadino, è stato il sindaco della città dello Stretto Cateno De Luca. Dopo aver ricevuto una segnalazione, il Primo Cittadino ha infatti allertato le forze di Polizia Municipale che sono subito intervenute.

A guidare le operazioni, il Comandante Vicario Commissario Giardina insieme agli ispettori Visalli, Polimeni e Chirieleison. All’interno di quella che si è scoperto essere una casa a luci rosse – ridotta in pessime condizioni, con numerose macchie di umidità sui muri e, peraltro, non in regola con i tributi comunali – sono state individuate due prostitute di nazionalità italiana. Una volta identificato il proprietario dell’appartamento, quest’ultimo è stato denunciato per sfruttamento della prostituzione.

Ultimata questa prima operazione, la Polizia Municipale si è spostata sul viale Europa dove ha verbalizzato 3 ambulanti per occupazione di suolo pubblico; ne ha denunciati 2 per danneggiamento e per violazione dei sigilli. Staccate inoltre 2 multe per conferimento di rifiuti fuori orario. Sempre nella zona, infine, sono stati rimossi suppellettili vari dai marciapiedi con l’ausilio della MessinaServizi Bene Comune.

Ma non è tutto qui. Nel mirino dei Vigili Urbani e, in particolare del Commissario Lo Presti che ha coordinato le operazioni, sono finiti anche diversi automobilisti. Oltre a far cessare un litigio tra due ragazzi (uno dei quali, in possesso di marijuana, è stato segnalato alla Prefettura), la Polizia Municipale ha staccato in totale 27 multe per violazioni delle norme che regolano la sosta e ha fatto rimuovere 3 veicoli.

In particolare, sono state elevate:

  • 18 multe per violazioni varie;
  • 3 multe per violazione art 157 CdS (arresto, fermata e sosta dei veicoli);
  • 2 verbali per violazione art 180 CdS (assenza dei documenti di circolazione);
  • 1 verbale per violazione art 80 CdS (assenza di revisione);
  • 2 verbali per violazione art 172 CdS (guida senza cintura di sicurezza);
  • 1 verbale per violazione art 156 CdS (uso della segnalazione acustica).

(558)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *