Scelti i componenti della commissione Urbanistica. Il presidente è Marino, c’è anche l’avvocato Cintioli

urbanisticaNominati dal sindaco Accorinti il presidente e i componenti della commissione Urbanistica comunale. Si tratta di uno degli uffici più importanti dell’amministrazione. Come presidente è stato indicato l’architetto Antonino Marino. I componenti sono gli ingegneri Ezio Saccà, Giovanni Miceli, Giuseppe Rando, Giuseppe Sorrenti, Franco Sabella; gli architetti Elena La Spada, Guglielmo Pirrone, Sebastiano De Blasi, Mario Loteta, Alessandra Malfitano; il geologo Antonino Gambino e il docente universitario e avvocato Fulvio Cintioli. Della commissione fa anche parte il soprintendente ai Beni Culturali e Ambientali o un suo delegato.  L’avviso pubblico per la nomina del presidente e dei componenti della commissione Urbanistica comunale era stato presentato il 10 ottobre scorso. L’attività della commissione è di tipo propositivo e prepara i documenti che devono essere poi votati dal Consiglio comunale. Dall’ufficio, adesso presieduto da Marino, sono esaminate tutte le questioni tecniche su provvedimenti di competenza del Consiglio che riguardano i lavori pubblici, le manutenzioni, l’Arredo urbano, il traffico, l’Urbanistica, l’Edilizia, l’Ambiente, regolamenti e capitolati d’appalto. Il presidente Marino si è occupato, tra i tanti programmi che hanno riguardato la città, del progetto di massima per il nuovo Palazzo di Giustizia di Messina nell’area dei Silos ed ex mercato ittico, del progetto preliminare per la sistemazione di piazza Duomo e delle aree limitrofe, del progetto preliminare e della relazione metodologica per il restauro del portale d’ingresso, del padiglione centrale e del padiglione delle mostre del quartiere fieristico di Messina, del progetto per l’area attorno la Chiesa di Santa Maria Alemanna, dell’aula bunker al carcere di Gazzi e della ristrutturazione interna degli uffici dell’azienda trasporti. @Acaffo

(191)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *