Scalinata S.Camillo nel degrado.”Fare Verde” chiama in causa le Autorità

Scalinata S.CamilloMessina sempre più sporca e degradata. Questa volta sono le condizioni della scalinata S. Camillo a far rabbrividire chiunque conservi ancora un briciolo di senso civico. Erbacce e rifiuti simboleggiano l’abbandono di una delle tante rampe cittadine che andrebbero invece considerate invece come patrimonio storico. L’associazione ambientalista Fare Verde denuncia le condizioni della scalinata con  un eloquente dossier fotografico e una nota indirizzata all’amministrazione comunale, alla Procura della Repubblica e alla Questura di Messina.

“In seguito a diverse segnalazioni dei cittadini – si legge nel documento – si chiedono interventi di pulizia finalizzati a rendere nuovamente fruibili la scalinata, divenuta meta di persone dedite alla microcriminalità e al vagabondaggio”. Fare Verde sottolinea inoltre la mancanza delle minime condizioni di sicurezza per chi si trova a passeggiare nei pressi della scalinata S. Camillo. “Occorre ripristinare l’impianto di illuminazione e di videosorveglianza – spiegano gli ambientalisti – offrendo un efficace deterrente per malfattori e sprovveduti”.Scalinata S.Camillo

 

(361)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *