Santo Stefano Camastra avrà uno scalo turistico: firmata intesa

antonio prestiFirmato oggi il protocollo d’intesa tra il Comune di Santo Stefano di Camastra e la Fondazione Fiumara d’Arte per il nuovo porticciolo turistico. La struttura, secondo il progetto, avra’ 749 posti barca di dieci classi diverse, dalla piu’ piccola che comprende imbarcazioni fino a 9 metri alla piu’ grande, oltre i 30 metri. La spesa complessiva prevista e’ di 55 milioni di euro. Alla cerimonia erano tra gli altri presenti gli assessori regionali alle Attivita’ produttive, Linda Vancheri, al Territorio e ambiente, Mariella Lo Bello, alle Infrastrutture, Nino Bartolotta, e al Turismo, Michela Stencheris, il sindaco Francesco Re, il mecenate Antonio Presti, creatore di Fiumara d’arte, e il console generale di Russia a Palermo, Vladimir Korotkov, il quale ha auspicato “che l’imprenditoria della mia nazione possa contribuire alla realizzazione di quest’opera”. L’amministrazione comunale e’ gia’ a lavoro per la stesura definitiva del bando che conta di pubblicare entro questa primavera.

(69)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *