Rogo oratorio Galati. “Vento dello Stretto”: «Un gesto ingiusto e vergognoso»

ventostrettoIl rogo che ieri ha distrutto il nuovo oratorio della Chiesa di Galati Marina ha suscitato tanta indignazione nei confronti di chi ha compiuto un gesto tanto vile. A notizia diffusa, è immediatamente scattata la solidarietà nei confronti di Padre Orazio Siani da parte della comunità e di tanti cittadini e associazioni.

Anche il network di associazioni “Vento dello Stretto” si associa ed esprime la propria solidarietà al parroco e a tutta la Comunità di Galati Marina, «vittime ─ si legge in una nota ─ di un gesto ingiusto e vergognoso».

«Siamo indignati ─ dichiarano i membri di “Vento dello Stretto” ─ per quanto accaduto, e siamo pronti a collaborare per qualsiasi iniziativa volta a ripristinare la piena fruibilità dell’Oratorio. Riteniamo che l’operato di Padre Orazio sia ineccepibile, in un contesto in cui molti adolescenti hanno finalmente trovato un luogo dove trascorrere il proprio tempo libero, e nella sua persona un punto di riferimento».

E concludono: «Confidiamo che le indagini portino presto all’identificazione degli autori del triste gesto, e ci auguriamo che azioni del genere non accadano mai più». 

(80)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *