foto di salvatore sorbello, consigliere comunale, con la mascherina anti coronavirus

Rifiuti, siringhe e amianto in baracche disabitate. Sorbello: «Urgente messa in sicurezza»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Rifiuti, siringhe, amianto, la carcassa di un gatto: è questo quanto trovato dal consigliere comunale Salvatore Sorbello a Camaro Sottomontagna all’interno e di una delle baracche rimaste vuote e non ancora interamente demolite. «Si proceda con la massima urgenza alla messa in sicurezza – sottolinea l’esponente di Ora Sicilia – anche considerando il fatto che ci si trova a ridosso di un complesso residenziale».

Stamattina il consigliere comunale Salvatore Sorbello, è andato a Camaro Sottomontagna per verificare la situazione che si è creata una volta svuotate alcune baracche della zona. In sostanza, sottolinea, nel perimetro delle vecchie abitazioni, non ancora del tutto demolite, si sono create delle mini-discariche, proprio a ridosso di un complesso residenziale. Tra i rifiuti, lastre di amianto, ma anche vecchi giocattoli, mobiletti, indumenti, siringhe, persino un albero di Natale.

Per risolvere la situazione, il consigliere Sorbello ha inviato un’interrogazione urgente al sindaco di Messina, Cateno De Luca, in cui chiede di «mettere in sicurezza le baracche di Camaro San Paolo Sottomontagna rimaste vuote. In data odierna lo scrivente si è recato personalmente ed ha constatato che tutta l’area non è transennata e che è accessibile a tutti. Si segnala che all’interno delle baracche ancora non demolite si è riscontrata la presenza di amianto spezzettato per terra, rifiuti di ogni tipo, un gatto morto in stato iniziale di putrefazione ed infine oltre 100 siringhe con evidenti tracce di sangue sparse in baracca. Si proceda con la massima urgenza, considerato anche il fatto che le predette baracche disabitate sono a ridosso di un complesso residenziale».

rifiuti nelle baracche di camaro sottomontagna
+1

(55)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.