Rifiuti riviera Nord. Biancuzzo: “Una discarica a cielo aperto. Accorinti si dimetta”

spazzatura2“Cumuli di spazzatura ovunque, cassonetti ormai logori e rifiuti che fanno da cornice alla strada. Una pessima cartolina offerta ai numerosi automobilisti  che transitano dalla strada statale 113/dir. per  raggiungere i luoghi di villeggiatura”: è questa la situazione denunciata più volte dal consigliere della VI circoscrizione, Mario Biancuzzo.

Adesso, il Consigliere circoscrizionale chiede al Presidente di MessinAmbiente che “venga attuato un pronto intervento di bonifica a salvaguardia della salute dei cittadini e dell’ambiente: l’eliminazione della spazzatura sparpagliata dal vento ai bordi della strada; la disinfestazione dei luoghi con relativa derattizzazione, data la presenza di topi e insetti che proliferano indisturbati nei sacchetti accatastati di mondezza; la sostituzione dei cassonetti ormai veramente logorati”.

“Inoltre – suggerisce Biancuzzo – è necessario predisporre telecamere di videosorveglianza per scoraggiare gli incivili che continuano indisturbati a creare discariche a cielo aperto, utilizzando il territorio come una grande pattumiera”.

“I residente del Complesso Campanella – precisa − hanno dichiarato di avere delle grosse difficoltà per immettersi sulla strada statale 113/dir, causa spazzatura che copre la visuale, oltre il cattivo odore che emanano i sacchetti e rifiuti di vario tipo accatastati”.

spazzatura1“Un’altra emergenza è la scerbatura mai fatta nelle strade comunali – prosegue Mario Biancuzzo −, di Via Policara Rodia, Via Musarra, Via Sitaloro, Via Giudeo, Via San Filippo e contrada Miano San Saba,  Via Salita e Via Papa Giovanni e Via Campi Calamona. Via Ziino Piano Torre, Via Lagagnina Spartà. Queste strade, infatti, necessitano di essere messe in sicurezza eliminando le erbacce che crescendo  coprono  la visuale, soprattutto in curva, e causano restringimenti e pericolo di incidenti. Senza contare il pericolo di incendi”.

“Non sono d’accordo ad effettuare la scerbatura solo per le feste patronali – sottolinea −, smettiamola con queste prese in giro. Siamo stanchi paghiamo le tasse vogliamo e pretendiamo servizi seri ed efficienti”.

Per queste ragioni, il consigliere della VI circoscrizione, Mario Biancuzzo, chiede “le dimissioni del Sindaco e di tutti i Consiglieri comunali e  circoscrizionali”.

(225)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *