Rifiuti a Messina. Questa settimana 65 multe per combattere l’inciviltà

Nuovo report delle multe staccate questa settimana a Messina per abbandono di rifiuti. Dal 20 al 26 luglio in città sono state fatte ben 65 multe. I motivi sono sempre gli stessi: abbandono di rifiuti, conferimento dei rifiuti fuori orario e abbandono di rifiuti accanto al cassonetto filostrada.

Il report è stato presentato questa mattina durante il nuovo tavolo tecnico permanete sui rifiuti, durante il quale sono emersi i seguenti dati.

Nel periodo dal 20 luglio al 26 luglio 2019, la Polizia Municipale ha elevato n. 37 verbali di cui:
⁃ 1 da 600,00 per abbandono di rifiuti (discarica);
⁃ 11 da 150,00 per abbandono di rifiuti accanto al cassonetto filostrada;
⁃ 25 da 103,28 per conferimento fuori orario.

La Polizia Metropolitana nello stesso periodo (20-26 luglio 2019) ha elevato n. 28 verbali di cui
⁃ 26 da € 103,28 per conferimento fuori orario;
⁃ 1 da € 600,00 per abbandono di rifiuti (discarica);
⁃ 1 da € 150,00 per abbandono di rifiuti accanto al cassonetto filostrada.

Numeri più bassi rispetto alla scorsa settimana, quando a Messina gli incivili ad essere stati beccati erano stati ben 138.

Continua senza sosta, quindi, la guerra agli incivili. La strada è ancora lunga, dato che ancora troppi messinesi si ostinano a non rispettare le regole in materia di rifiuti ma l’attività di vigilanza sul territorio è fondamentale.

«A breve verrà istituito il numero whatsapp per consentire ai cittadini di segnalare e trasmettere le foto con gli zozzoni che abbandonano i rifiuti in città, che io pubblicherò sulla mia pagina» annuncia il sindaco De Luca, chiedendo la collaborazione di tutti affinchè Messina possa davvero diventare una città pulita.

(909)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *