Al via il restyling di Messina: aggiudicati i lavori per il progetto Eco-spazi urbani

Quattro diverse aree urbane della zona Sud di Messina subiranno presto un restyiling. È stato aggiudicato nei giorni scorsi, infatti, il bando di gara relativo ai lavori previsti dal progetto Eco-spazi urbani, finalizzato alla valorizzazione di spazi abbandonati della città dello Stretto.

Si tratterà, stando al progetto presentato lo scorso anno, di piazza San Giovanni Bosco nel largo di Villa Lina, della piazzetta Alfano di Pistunina, di una piazza a Camaro San Paolo e di un’area della zona del Santo-Palmara. Ad aggiudicarsi l’appalto è stata una ditta di Messina, la Intercontinentale Srl, presentatasi insieme ad altre 8 aziende.

Il bando di gara prevedeva un importo complessivo di 136.264,42 euro, di cui “116.834,92 per lavori a base d’asta e 19.429,50 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione”. L’appalto è stato aggiudicato tenendo conto del criterio del minor prezzo. Intercontinentale Srl ha offerto il ribasso percentuale del 37,1119% per un importo contrattuale di 75.052,52 euro oltre IVA.

Il progetto, presentato dalla passata Amministrazione comunale in collaborazione con l’ordine degli architetti e dei geometri di Messina, mira a valorizzare le zone abbandonate della città dello Stretto e prevede interventi di riqualificazione del verde, oltre all’installazione di aree giochi per bambini, come scivoli e altalene.

(1089)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *