Restauro della Badiazza di Messina: affidato l’incarico di progettazione

badiazza di messinaBuone notizie per Messina, è stato affidato l’incarico di progettazione definitivo per il restauro della Badiazza. Ad annunciarlo è l’assessore ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana Alberto Samonà. La realizzazione delle opere sarà attuata con fondi derivanti dalle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020 – Patto per la Sicilia – per un importo complessivo di 2.400.000,00 euro.

L’iter per il “Restauro, consolidamento, rifunzionalizzazione e sistemazione esterna della Chiesa di Santa Maria della Valle” di Messina, nota ai più come “Badiazza”, è iniziato lo scorso dicembre. L’intervento, che prevede la redazione di un progetto definitivo, è stato aggiudicato al raggruppamento temporaneo di professionisti Advanced Engineering S.r.l. che, dalla sottoscrizione del contratto avrà tempo 60 giorni per presentare quanto andrà a gara.

L’antica Chiesa di Santa Maria della Valle, sorta nell’XI secolo, è situata in una valle ai piedi dei colli San Rizzo, sulla strada di collegamento tra Messina e Palermo. «Il monastero – ricorda l’assessore Alberto Samonà – sembra sia stato abitato fino al 1347, anno in cui la pestilenza costrinse le monache ad abbandonare l’edificio. I numerosi rimaneggiamenti effettuati nel corso del tempo, non hanno modificato la monumentalità dell’impianto che, rafforzato nella parte superiore dalle merlature, appare più simile a un fortino o ad un castello che a un luogo di culto, cosa che contribuisce a renderlo unico».

Da tempo si parla di restaurare la Badiazza per darle nuova vita e renderla polo di attrazione turistica. Lo scorso 20 gennaio 2020 il complesso monumentale si è collocato primo tra i Luoghi del Cuore FAI della provincia di Messina.

(196)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *