via consolare pompea

Rendere via Consolare Pompea più sicura: lunedì il tema approda in Commissione

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Le possibili misure per rendere la via Consolare Pompea più sicura verranno presto discusse tra le mura di Palazzo Zanca. A comunicarlo è il consigliere comunale presidente e della Commissione Viabilità e lavori pubblici Libero Gioveni che annuncia l’argomento della prossima seduta prevista per lunedì 2 settembre.

A seguito del tragico incidente dello scorso venerdì, costato la vita alla giovane Aurora, da più parti è stato sollevata l’annosa questione della sicurezza stradale lungo la litoranea: «Dal dibattito odierno – ha affermato Gioveni – è emersa la necessità improcrastinabile di ascoltare dall’Amministrazione quali possano essere le misure viarie e gli interventi mitigativi del rischio incidenti da adottare per evitare il ripetersi di altri spiacevolissimi episodi di cronaca».

Analogamente si era espresso stamattina il consigliere comunale Massimo Rizzo che aveva avanzato una proposta per garantire il rispetto dei limiti di velocità lungo la via Consolare Pompea: l’installazione di dissuasori, i cosiddetti dossi, in vari punti della litoranea, per “obbligare” i guidatori a mantenere un’andatura moderata.

«Non possiamo più – ha proseguito il consigliere Gioveni sollecitato da alcuni colleghi, tra cui Giuseppe Schepis e, appunto, Massimo Rizzo – considerare frutto del caso ciò che è tristemente avvenuto e sta ancora avvenendo nel litorale nord della città, per cui occorre urgentemente contrastare questo pericoloso fenomeno».

«Nel corso della seduta di lunedì – conclude il Presidente della Commissione Viabilità e Lavori Pubblici – saranno anche evidenziate all’Amministrazione altre criticità connesse, fra tutti il rischioso passaggio degli autocompattatori di MessinaServizi Bene Comune nelle ore diurne o in generale dei mezzi pesanti».

Ai lavori in Aula parteciperanno, tra gli altri, l’assessore ai Lavori Pubblici e vicesindaco Salvatore Mondello e il Dirigente del Dipartimento mobilità urbana Mario Pizzino.

(311)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.