reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza, al via le domande per i Tirocini di Inclusione Sociale a Messina

Pubblicato il alle

3' min di lettura

È online sul sito del Comune di Messina l’avviso per 75 tirocini di inclusione sociale destinati alle persone che percepiscono il Reddito di Cittadinanza. Si tratta di un percorso di formazione e orientamento, finalizzato all’inclusione nel mondo del lavoro. Coloro che verranno ammessi svolgeranno 20 ore settimanali, per un’indennità pari a 600 euro, proporzionata alle ore effettivamente svolte. Vediamo, nel dettaglio, quali sono i requisiti per fare domanda, le scadenze e le modalità.

Cosa sono i tirocini di inclusione sociale

I tirocini di inclusione sociale sono percorsi di orientamento, formazione e inserimento o reinserimento finalizzato all’inclusione sociale e lavorativa, all’autonomia e alla riabilitazione. Sono svolti all’interno di aziende private profit o no profit e appartenenti al Terzo Settore, studi professionali o altri operatori economici selezionati tramite avviso pubblico.

Il tirocinante svolgerà 20 ore settimanali, per un massimo di 8 ore al giorno, per un’indennità pari a 600 euro, proporzionata alle ore effettivamente svolte. La durata dei progetti è di 12 mesi.

Requisiti

Possono presentare domanda per i tirocini di inclusione sociale esclusivamente i cittadini del Comune di Messina, che posseggano i seguenti requisiti:

  • siano beneficiari del Reddito di Cittadinanza;
  • abbiano sottoscritto apposito Patto di Servizio presso il Centro per l’impiego territorialmente competente o siano in attesa di essere convocati dal CPI per la sottoscrizione del patto e/o abbiano sottoscritto il progetto 2 personalizzato di presa in carico da parte del Servizio Sociale o in attesa di sottoscriverlo;
  • non siano inseriti in altri progetti lavorativi e/o formativi e/o borse lavoro all’avvio del tirocinio e per tutta la durata dello stesso.

Può presentare domanda di partecipazione un solo componente del nucleo familiare, pena l’esclusione di tutti.

Come fare domanda

È possibile fare domanda per partecipare ai tirocini di inclusione sociale scaricando l’apposito modulo dal sito del Comune di Messina (disponibile anche a questo link). La richiesta deve essere essere presentata all’URP della sede municipale di Palazzo Zanca o al Front office del Dipartimento Servizi alla Persona e alle Imprese di Palazzo Satellite entro il 30° giorno dalla data di pubblicazione del presente Avviso (quindi entro 30 giorni dal 18 marzo 2022).

La domanda dovrà essere stampata, firmata e consegnata per la protocollazione, allegando i seguenti documenti:

  • fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente e codice fiscale;
  • modello I.S.E.E. in corso di validità;
  • dichiarazione di sottoscrizione del patto di servizio presso il Centro per l’Impiego e/o dichiarazione di presa in carico da parte del Servizio Sociale;
  • eventuale certificazione che attesta competenze professionali e/o informatiche;
  • certificazione di invalidità dei componenti il nucleo, se posseduta.

Maggiori informazioni, l’avviso completo e la modulistica necessaria sono disponibili a questo link.

L’avviso rientra nell’ambito dell’ azione n. 2 “Interventi e servizi di inclusione per i beneficiari RdC del Piano di Attuazione Locale” QSF 2019 del Distretto Socio sanitario D26 approvato con nota prot. n. 4838 del 08 febbraio 2021  il Servizio 7 “Fragilità e povertà” Dipartimento della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro della Regione Siciliana finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

(1195)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.