Raddoppio ferroviario Messina-Catania: due gare d’appalto per oltre 2 miliardi di euro

Pubblicate due gare d’appalto per il raddoppio ferroviario Messina-Catania, nello specifico sulla tratta Giampilieri-Fiumefreddo. «Per la Sicilia – dice l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone – è una giornata importante».

Ad agosto era arrivato l’ok dal Governo Musumeci per quello che era stato definito «uno degli interventi infrastrutturali più importanti della Sicilia». Il raddoppio ferroviario della linea Messina-Catania prevede 42 chilometri di nuova ferrovia realizzata per l’85% in galleria.

«Questo risultato – prosegue l’assessore Falcone – rende merito al lavoro svolto dal Governo Musumeci negli ultimi tre anni, con l’obiettivo di rilanciare una grande opera che sembra caduta nel dimenticatoio, ma che è invece vitale per l’ammodernamento dei trasporti nell’Isola. Vigileremo sul rispetto delle tabelle di marcia, in costante raccordo con RFI (Rete ferroviaria italiana, ndr) che ringraziamo per l’impegno messo in campo».

Il treno sulla Messina-Catania

Con questo intervento di raddoppio, inserito all’interno del piano “Sblocca Italia”, si renderebbe più performante la linea ferroviaria da una parte e ci sarebbero ricadute positive sull’economia, come sostiene il Gruppo Ferrovie dello Stato. «Si conferma l’impegno dell’intero Gruppo FS nell’accelerare gli investimenti per realizzare le più importanti e attese opere infrastrutturali, generando così positive ricadute sull’economia locale in termini anche di occupazione.

L’intervento completa il raddoppio della linea ferroviaria fra Messina e Catania e prevede la realizzazione di 42 km di nuovo doppio binario, di cui circa 37 km in sotterraneo, con un aumento della capacità della linea per il traffico sia passeggeri sia merci e una riduzione dei tempi di viaggio di circa 30 minuti tra Messina e Catania, tanto da consentire lo sviluppo di un servizio di tipo metropolitano da Catania fino a Taormina/Letojanni».

Raddoppio ferroviario Messina-Catania, quanto costa?

Le due gare d’appalto per il Raddoppio ferroviario Messina-Catania prevedono risorse:

  • 1 miliardo e 350 milioni;
  • 950 milioni di euro.

(306)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *