Raccolta differenziata sì o no? Lombardo: «Ecco come capire dove è attivo il porta a porta»

C’è ancora un po’ di confusione con la raccolta differenziata a Messina. Alcuni cittadini che hanno ricevuto i kit ma abitano in una zona non ancora servita dal porta a porta hanno erroneamente iniziato a usarli per conferire i rifiuti, ma ancora non potrebbero. Per fugare ogni dubbio, il presidente Giuseppe Lombardo fornisce alcune indicazioni.

«Da qualche giorno – ha spiegato Lombardo – abbiamo riscontrato che in alcune aree e zone dove già sono stati consegnati i carrellati o mastelli, ma ancora non è iniziato il porta a porta, qualche cittadino ha cominciato a conferire i rifiuti. Ricordiamo a tutti che, tranne dove è già iniziato il servizio di porta a porta, cioè le zone 1 e 2 dell’Area Nord e le zone 1 e 2 dell’Area Sud, in tutti gli altri quartieri, anche se sono già stati consegnati i mastelli o carrellati, è assolutamente vietato iniziare a conferire e ad esporre».

Ma dopo questa precisazione, il presidente di MessinaServizi Bene Comune fornisce anche alcune indicazioni su come fare a sapere con certezza se nella propria zona la raccolta differenziata porta a porta è iniziata o no. Nello specifico, Lombardo ha ricordato che nei giorni scorsi è stato attivato un nuovo portale per verificare dove il servizio è partito e dove no. La mappa interattiva della raccolta differenziata a Messina è disponibile a questo link.

(346)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *