bicicletta sull'erba

Pums. La parola ai cittadini sulla viabilità di Messina: cosa vorreste per il vostro quartiere?

Pubblicato il alle

2' min di lettura

C’è ancora tempo fino al 30 giugno per partecipare al questionario lanciato dal Comune e dire la propria su ciò che si vorrebbe per la mobilità del proprio quartiere o dell’intera Messina, in occasione della redazione del PUMS (Piano Urbano di Mobilità Sostenibile).  «La compilazione del questionario – sottolinea l’assessore alla Mobilità Urbana, Salvatore Mondello – rappresenta un passaggio importante in quanto ritengo che attraverso le criticità e i reali bisogni manifestati dai cittadini è possibile progettare e migliorare il trasporto pubblico, la sostenibilità energetica ed ambientale, la sicurezza stradale e la sostenibilità socioeconomica per costruire in modo interattivo la mobilità per la Messina del futuro».

Mentre si svolgono le indagini tecniche, il Comune chiede agli abitanti di Messina cosa vorrebbero per la mobilità della città dello Stretto. In particolare, i cittadini che vorranno partecipare dovranno rispondere ad alcune domande circa le proprie abitudini e quelle che reputano essere le principali criticità della mobilità di Messina. Potranno, inoltre, fornire indicazioni concrete, proposte e idee su ciò che vorrebbero cambiare.

Assieme al PUMS – le cui linee guida sono state illustrate a marzo 2021 –, vengono redatti quattro piani specialistici le cui ricadute saranno concrete e tangibili per la cittadinanza:

  • il Piano della mobilità ciclistica o biciplan;
  • il Piano della mobilità pedonale;
  • il Piano della Sicurezza Stradale;
  • il Piano del Trasporto Pubblico.

Nel questionario le domande riguardano i quattro temi cardine dei suddetti Piani in merito alle criticità e alle abitudini, con l’obiettivo di comprendere sulla base delle indicazioni dei cittadini quali progetti ed azioni concrete dovranno essere adottati per aumentare la sicurezza stradale, facilitare l’uso della bicicletta, rendere accessibili i percorsi pedonali ed efficiente il servizio di trasporto pubblico.

Per fornire indicazioni circa le proprie abitudini in materia di mobilità è possibile partecipare al questionario cliccando su questo link. È inoltre possibile proporre buone pratiche e segnalare criticità, descrivendole con un breve testo e caricando immagini o documenti utili per lo sviluppo progettuale del PUMS collegandosi a questo link (Portale Contributi PUMS Messina 2030).

 

 

 

(65)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.