Presentati i nuovi volti e il programma della Lega Giovani Messina

Lega giovani messinaLa Lega Giovani Messina ha presentato domenica scorsa a Palazzo Zanca il suo organigramma e tracciato a grandi linee il programma che intende seguire nei prossimi mesi in tema di turismo, scuola, università b lavoro non facendosi mancare frecciatine e atti d’accusa contro la sinistra italiana e, in particolare, contro il PD.

A dare il via alla discussione è stato il professor Dino Bramanti, Capogruppo della Lega al Consiglio Comunale di Messina, seguito dal collega Giovanni Scavello. Presenti anche il Commissario cittadino Enzo Calabrò, il Commissario Provinciale Matteo Francilia e il responsabile Enti Locali Sicilia Orientale Fabio Cantarella.

Una volta terminati i saluti, la parola è passata ai giovani, veri protagonisti della serata, presentati da Alessandro Lipera, coordinatore Lega Giovani per la Sicilia Orientale.

Coordinatore provinciale sarà Andrea Calapso, studente di Giurisprudenza e consigliere del Corso di Laurea Magistrale. È anche presidente dell’associazione di promozione sociale Terra Nostra attiva negli scorsi anni, tra le altre cose, con “Io ho quel che ho donato”, progetto finalizzato a raccogliere generi alimentari per la popolazione più bisognosa di Messina.

Sala Lega Giovani messinaCon il suo intervento, Calapso ha aspramente criticato l’attuale sinistra italiana, rea, a suo dire «di aver smantellato i diritti sociali favorendo la concorrenza al ribasso salariale con l’immigrazione clandestina, varando il Jobs Act e la Riforma Fornero, arginate fortunatamente da quota 100 e dai decreti crescita e dignità, varati dalla Lega, unico vero partito che difende l’Italia ed il suo popolo».

A seguire, ha preso la parola Fabio Bertolami vice coordinatore provinciale e responsabile del settore “scuole” che si è soffermato sulle carenze infrastrutturali della Sicilia, annunciando come la Lega Giovani intenda porsi in prima linea per sostenere la modernizzazione infrastrutturale del meridione d’Italia.

Sul tema del turismo e dell’artigianato locale, nonché della produzione agricola siciliana si è soffermato Stefano Tornese, neo-coordinatore comunale; mentre il responsabile del settore “università” nonché vice coordinatore comunale Gabriele Billè ha puntato i riflettori sulla necessità si adeguare gli Atenei meridionali per contrastare l’emigrazione giovanile.

Infine, sono stati nominati responsabili della comunicazione Francesco Grassi Pirrone e Carmelo Cioffi. Alessio Galati, invece sarò il responsabile per lo sport ed il sociale Alessio Galati. I tre giovani sono militanti della prima, sempre attivi e presenti ad ogni iniziativa della Giovanile e del Partito.

 

(2282)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *