treni intercity a emissioni zero

PNRR, via libera dal Ministero: in arrivo nuovi treni a emissioni zero da e per la Sicilia

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, Enrico Giovannini, firma il finanziamento: entro giugno 2026 nuovi treni a emissioni zero approderanno in Sicilia per coprire i servizi Intercity Notte da e per l’Isola. Le risorse provengono dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Il 30 novembre, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile ha infatti firmato due decreti di finanziamento. Il primo assegna 200 milioni di euro a Trenitalia per l’acquisto di treni a zero emissioni per il Sud. Di questi, 140 milioni sono destinati a 70 carrozze da impiegare nel servizio Intercity Notte da e per la Sicilia. I restanti 60 milioni serviranno per comprare 7 treni bimodali per i collegamenti intercity Reggio Calabria-Taranto.

Il secondo decreto stanzia 300 milioni di euro per lo sviluppo della filiera degli autobus elettrici. Soddisfatto li sottosegretario, Giancarlo Cancelleri: «Ancora una volta c’è grande attenzione per le regioni del Sud che da anni sono schiacciate dal gap infrastrutturale e del trasporto pubblico».

A commentare la notizia, anche il vicepresidente della Commissione Trasporti, Paolo Ficara (M5S): «Uno dei vincoli che avevamo imposto – spiega il primo –, erano i nuovi treni da impiegare esclusivamente nei servizi di di collegamento media e lunga percorrenza sulle tratte ferroviarie del Meridione. In particolare per la nostra regione parliamo di 70 nuove carrozze da destinare ai servizi Intercity Notte da e per la Sicilia, che entreranno in servizio gradualmente entro il 30 giugno 2026». 

Sulla stessa lunghezza d’onda, la deputata di Capo D’Orlando Antonella Papiro (M5S): «Grazie a questo intervento riusciamo a portare un risultato straordinario, i molti pendolari di Messina e provincia (lavoratori e studenti) avranno una bella sorpresa potendo finalmente viaggiare a bordo di treni nuovi, moderni e confortevoli. Personalmente mi sono sempre impegnata per migliorare la qualità del servizio della media e lunga percorrenza, lavoro che sono riuscita a portare avanti grazie al supporto del collega Paolo Ficara, del sottosegretario Giancarlo Cancelleri e dell’ex Ministro ai trasporti, Danilo Toninelli. Nessuno prima di noi aveva mai messo in piedi un simile investimento per il Sud Italia».

(117)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.