Pensioni: anche a Messina scatta la mobilitazione

protesta taresCambiare le pensioni, dare largo ai giovani. Si terrà anche a Messina la mobilitazione generale nazionale e unitaria di Cgil, Cisl e Uil per chiedere la modifica della legge Fornero sull’accesso alla pensione. La piattaforma unitaria, approvata dagli esecutivi nazionali di Cgil, Cisl e Uil, chiede modifiche sostanziali al sistema previdenziale così come delineato per ultimo dalla manovra Fornero e pone il problema sia delle pensioni future dei giovani e delle donne, per i quali è necessario ricostruire un quadro di solidarietà, sia dei lavoratori prossimi al pensionamento che hanno bisogno di vedersi riconosciute flessibilità in uscita e pensione anticipata a 41 anni di contributi senza aggancio automatico all’attesa di vita.

La giornata di mobilitazione è prevista in tutta Italia per il prossimo sabato 2 aprile e anche a Messina si terrà una manifestazione che vedrà coinvolti i lavoratori di tutti i settori.

(166)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *