cosimo oteri, consigliere comunale

Parcheggio Palmara a pagamento? Oteri: «Si pensi ai pass per i residenti»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Presto il Parcheggio Palmara diventerà “di interscambio” e quindi a pagamento. Per il consigliere comunale Cosimo Oteri, però, la posizione dell’area di sosta sia troppo periferica rispetto alla copertura dei servizi pubblici e chiede all’Amministrazione di pensare a dei pass per i residenti delle vie limitrofe.

Il Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU), lo sappiamo, prevede l’istituzione di nuovi parcheggi di interscambio – alcuni dei quali già in corso d’opera – e mira ad incentivare l’uso dei mezzi pubblici. Tra questi ci sarà anche quello della Palmara, posizionato però, sottolinea il consigliere comunale Cosimo Oteri, in una posizione che rende più complicato raggiungere a piedi i mezzi pubblici.

«Ritengo – spiega l’esponente del Consiglio Comunale – che la suddetta area, oggetto di realizzazione di nuovi parcheggi di interscambio, sia da considerare periferica in merito ai servizi pubblici che la città offre nonché al centro storico oggetto, a breve, di istituzione ZTL, dopo il voto favorevole del consiglio comunale al PGTU. Ragion per cui, istituire parcheggi a pagamento graverebbe sull’ economia dei residenti della zona in maniera netta, costringendoli a dover pagare semplicemente per rincasare».

«La natura dei parcheggi di interscambio – ricorda Cosimo Oteri – vuole che una volta pagato il ticket si provveda ad utilizzare i mezzi pubblici per spostarsi nelle aree cittadine e non è il caso del parcheggio Palmara essendo decentrato ed utile solo ai residenti. Inoltre si ritiene che ciò possa anche gravare sulle attività commerciali presenti che hanno necessità di uno spazio di sosta per effettuare le operazioni di carico e scarico merci».

Per queste ragioni, il consigliere comunale Cosimo Oteri chiede all’Amministrazione di prevedere per i residenti della zona dei pass, ad una cifra simbolica, garantendo il diritto ad uno stallo di parcheggio disponibile.

(72)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.