campagna di vaccinazione papilloma virus messina

“Papilloma ho vinto io”: a Messina la campagna per il vaccino contro l’HPV. Tutte le info

Pubblicato il alle

5' min di lettura

Banner informativi sui traghetti, all’hub in Fiera e sui mezzi pubblici di ATM, una giornata di vaccinazione a piazza Cairoli e attività nelle scuole: al via la campagna per la vaccinazione contro il Papilloma virus (HPV) ideata dall’Ufficio del Commissario per l’Emergenza Covid-19 di Messina, dall’HUB Fiera e patrocinata dall’ASP di Messina, con diversi partner. Vediamo tutti i dettagli.

È stata presentata stamattina al padiglione 7b dell’hub vaccinale dell’ex Fiera di Messina la nuova campagna di informazione e prevenzione sull’Human Papilloma Virus (HPV). L’obiettivo è quello di fornire una corretta informazione medico-scientifica sull’HPV, soprattuto tra i più giovani. Punto di partenza, infatti, sono state le scuole. All’Istituto “Antonello” di Messina è iniziata infatti la campagna vaccinale che ha coinvolto, finora, 67 studenti.

Ad aprire la conferenza stampa di presentazione della campagna “Papilloma, ho vinto io! Ti ho battuto sul tempo” è stato il Commissario dell’ASP, Bernardo Alagna: «Si sta creando una cultura delle vaccinazioni nella comunità cittadina. All’inizio la risposta nella città di Messina è stata tra le più basse. Pian piano la situazione è cambiata. I risultati sono sotto gli occhi di tutti oggi; anche se non si può abbassare la guardia. È un risultato che va riconosciuto alla struttura commissariale».

A seguire, il Commissario per l’Emergenza Covid-19, Alberto Firenze: «I dati sulla vaccinazione contro l’HPV mostrano un calo rispetto a quelle del 2019, per questo abbiamo deciso di intervenire proprio qui. Da luglio 2022 abbiamo un incremento in continua crescita sulle dosi somministrate. Volevamo una campagna che vedesse una collaborazione con le scuole, siamo partiti dall’Antonello. Fondamentale il confronto con insegnanti e studenti. La prevenzione primaria, costituita dal vaccino, è collegata a quella secondaria, costituita poi dagli screening. Una buona campagna di prevenzione primaria cambia la storia naturale della malattia».

A chiudere, l’assessore Alessandra Calafiore: «Ci ritroviamo insieme in tante attività. I servizi che eroghiamo alla popolazione sono servizi integrati. Abbiamo condotto insieme le campagne vaccinali, ricordo quella al centro “Mai più ultimi”, per le persone senza fissa dimora. Stiamo portando avanti insieme la campagna contro l’AIDS e le malattie sessualmente trasmissibili, che coinvolge, anche in questo caso, le scuole. Useremo meccanismi nuovi, come per esempio le escape room. L’idea è di far passare un messaggio che sia quanto più possibile compreso».

Cosa prevede la campagna? L’iniziativa “Papilloma, ho vinto io“ prevede quindi una comunicazione digitale sui canali istituzionali dei partner; una campagna di comunicazione offline con banner e affissioni; un video promozionale su mezzi ATM e Caronte e su canali istituzionali; eventi informativi e vaccinali presso le scuole della città.

Chi può fare il vaccino contro il Papilloma Virus?

Vediamo di seguito chi può fare il vaccino contro il Papilloma virus (HPV), quante dosi sono previste e quali le fasce d’età:

  • Donne e uomini dagli 11 ai 14 anni (compresi), 2 dosi (0-6 mesi) – Se la seconda dose di vaccino viene somministrata prima dei 5 mesi dalla la dose, deve essere sempre somministrata una terza dose. La seconda dose va somministrata almeno un mese dopo la la dose e la 3a dose va somministrata almeno 3 mesi dopo la seconda dose. Tutte e tre le dosi devono essere somministrate entro un periodo di 1 anno.
  • Donne e uomini dai 15 anni in poi, 3 dosi (0-2-6 mesi) – La seconda dose va somministrata almeno un mese dopo la la dose e la terza dose va somministrata almeno 3 mesi dopo la seconda dose. Tutte e tre le dosi devono essere somministrate entro un periodo di 1 anno.

Il Papilloma Virus si può contrarre per via sessuale, ma non solo, e può portare all’insorgenza del tumore alla cervice uterina. La campagna di vaccinazione è indirizzata sia agli uomini sia alle donne.

Vaccini Papilloma virus, Covid-19, influenza e Lea a piazza Cairoli: tutte le info

Oltre ai banner informativi che saranno posizionati sui mezzi di ATM, sulle navi traghetto di Caronte&Tourist e le attività previste nelle scuole. L’Ufficio per l’Emergenza Covid ha organizzato per domani, domenica 4 dicembre, dalle ore 9.00 alle ore 19.00 una giornata di vaccinazione a piazza Cairoli. In questa occasione sarà possibile sottoporsi al vaccino anti-covid 19, Papilloma Virus (HPV), Lea (Livelli essenziali di assistenza) e antinfluenzale. Non c’è bisogno di prenotazione.

La campagna di promozione

Di seguito, il video promozionale che sarà trasmesso sui mezzi di ATM e di Caronte&Tourist:

Presenti alla conferenza stampa di presentazione delle iniziative, tra gli altri, il commissario emergenza Covid 19 Alberto Firenze, il Commissario dell’Asp Bernardo Alagna; i responsabili servizio SPEM di Messina (Servizio Sanità, Epidemiologia e Medicina preventiva) Edda Paino e Salvatore Sidoti; l’assessore comunale alle Politiche Sociali, Alessandra Calafiore, la dirigente scolastica dell’Istituto Antonello di Messina, la prof. Laura Tringali.

(218)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.