Open Day Baseball per ciechi: il 19 e il 20 marzo per la prima volta a Messina

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Questo weekend, sabato 19 e domenica 20 marzo a Messina, arriva il primo Open Day sul Baseball giocato da ciechi, disciplina sportiva inclusiva, presente sul territorio italiano da quasi 30 anni. A organizzare l’evento è l’Associazione Italiana Baseball giocato da Ciechi (AIBXC), in collaborazione con la Federazione Italiana Baseball Softball (FIBS), l’Università degli Studi di Messina e la SSD UniMe.

«Durante le due giornate – si legge nella nota – una delegazione di allenatori e giocatori insegnerà il gioco ad atleti ipovedenti e ciechi, illustrando tutte le caratteristiche tecniche. Le squadre sono composte da atleti misti di età compresa tra 15 ed i 60 anni, di ogni nazionalità. L’utilizzo di una mascherina per gli occhi permette, inoltre, di annullare le differenze legate alle varie patologie visive, mettendo tutti nella stessa condizione di buio assoluto.

Disabili visivi giocano insieme con i vedenti, ovviamente non bendati, che con alcune palette guidano nella corsa sulle basi gli atleti o finalizzano l’azione difensiva ricevendo le palline lanciate dai difensori ipo e non vedenti».

Open Day Baseball per non vedenti

Lo avevamo anticipato la scorsa settimana, grazie al suggerimento di Claudio Baluce componente del Consiglio dell’Unione Italiana Ciechi Messina che ci aveva detto che per rendere Messina a misura di non vedente bastava poco e questo del Baseball giocato da ciechi ne è un esempio: un momento di inclusione, come solo lo sport sa fare. L’iniziativa si svolgerà allo Stadio di Baseball universitario “Primo Nebiolo”: sabato 19 marzo, dalle 10:00 alle 18:00, e domenica 20 marzo, dalle 10:00 alle 12:30.

Baseball giocato da Ciechi

Il BXC (Baseball giocato da Ciechi) è il risultato di un’idea di Alfredo Meli sviluppata con un gruppo di ex giocatori di baseball (anni ’60 e ’70) della squadra di serie A di Bologna: la Fortitudo – Montenegro.  Dopo circa due anni di sperimentazioni su spazi, tempi, modalità ed attrezzatura, il 16 ottobre 1994 sul Diamante Rino Veronesi di Casalecchio di Reno (BO) è stata giocata la Partita Originale di sette riprese conclusasi con il risultato: Red Sox 15 – White Sox 11

 

(98)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.