scuola granite siciliane

A Oliveri la prima scuola di granite siciliane d’Italia: l’idea di due maestri gelatieri messinesi

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Nascerà a Oliveri, in provincia di Messina, la prima scuola di granite siciliane d’Italia. I maestri gelatieri Alessandro e Vincenzo Squatrito, di Falcone, hanno deciso di portare avanti questo loro progetto grazie anche al supporto dell’imprenditore del gelato Pietro Di Noto di Tusa.

La presentazione è prevista domenica 26 giugno alle ore 18:00 con una degustazione presso la Gelateria Ritrovo Orchidea, a Oliveri, in via G. Amodeo 31, mentre la scuola, che aprirà il 10 ottobre, avrà sede in via Piersanti Mattarella 2. Qui i corsi varieranno in base al numero degli iscritti, con un doppio appuntamento a Roma il 24 e il 25 ottobre a Roma nella “Whiteacademy”.

Per l’evento culinario e dolciario in programma domenica, oltre ai gusti della storia gelatiera e granitiera, ci saranno le “chicche” dei tre Maestri Artigiani: Granite Gastronomiche, Alcoliche e Gourmet. Tra i gusti più particolari si segnalano la granita al pomodoro e basilico, ai funghi, al vino e pesca (in collaborazione con la Cantina Gaglio Vignaiolo 1910), ma anche all’acqua di mare, limone in seccano di Pettineo, tartufo, caviale e champagne.

L’obiettivo dei gemelli Squatrito è quello di mettere insieme forze e competenze pasticcere per creare la Giornata dei Maestri dei Dolci”. «Bisogna spezzare quella condotta di volere attirare solamente per sé l’attenzione – dichiara Alessandro Squatrito –. La capacità di farsi strada e di emergere con prodotti di qualità non è da tutti. Noi abbiamo sempre puntato a questo e ci circondiamo di persone che la pensano come noi. Una squadra che cerca il massimo livello per fare la differenza dalla massa».

Questa la lista degli ospiti che saranno presenti domenica prossima all’evento di lancio della prima scuola di granite siciliane d’Italia a Oliveri: Francesco Iarrera (sindaco di Oliveri), Salvatore Bertino (vicesindaco di Oliveri con delega al commercio), Antonio Genovese (sindaco di Falcone), Carmelo e Andrea Paratore (ex sindaci di Oliveri), Luigi Miceli (sindaco di Tusa), Angelo Tudisca (vicesindaco di Tusa), Domenico Barbuzza (presidente del Parco dei Nebrodi), Francesco Calanna (presidente Gal Nebrodi), Angelo Musolino (presidente nazionale Compait Reggio Calabria), Arnaldo Ocello (pasticciere), Franco Giulio (pasticciere), Enzo Catania (pasticciere), Soccorso Colosi (esponente doc del territorio di Monforte San Giorgio), Rosario Leone D’Angelo, Filippo Nici (pasticciere), Calogero Meli (produttore di torroni e pasticciere), Gianfranco Buccafumi (gelatiere) e infine l’Avis Falcone.

scuola granite siciliane

(298)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.