Novità per i piccoli pazienti del Policlinico di Messina: potenziata l’offerta di chirurgia pediatrica

foto di gruppo dopo la firma dell'accordo tra policlinico di messina e istituto gaslini di genova per implementare l'offerta di chirurgia pediatrica dell'ospedale peloritanoGarantire più prestazioni sanitarie nel campo della chirurgia pediatrica per consentire ai piccoli pazienti del Policlinico di Messina di essere curati nella loro città: è questo l’obiettivo dell’accordo stipulato tra l’Azienda Ospedaliera Universitaria peloritana e l’Istituto “G. Gaslini” di Genova, struttura all’avanguardia del settore.

Grazie alla convenzione siglata nei giorni scorsi, infatti,  l’Istituto ligure garantirà, attraverso un team che periodicamente sarà presente al Policlinico “G. Martino”, prestazioni specialistiche, interventi chirurgici e formazione per il personale dell’Ospedale. In particolare, spiega il Rettore dell’Università degli studi di Messina Salvatore Cuzzocrea, sarà potenziata l’offerta nel campo della chirurgia digestiva e della chirurgia su malformazioni e malattie dell’esofago.

Un accordo, insomma, importante, che mira ad avere ricadute anche da un punto di vista sociale. Obiettivo ultimo della convenzione, infatti, è quello di ridurre l’emigrazione sanitaria; fenomeno che può assumere contorni drammatici, soprattutto quando sono coinvolti i bambini. «Per questo motivo  – sottolinea il dott. Giuseppe Laganga Senzio, Direttore Generale del Policlinico – siamo particolarmente orgogliosi di una collaborazione con il “Gaslini”, che amplierà le prestazioni della nostra Chirurgia Pediatrica».

«Un accordo – conclude – che non si esaurisce nella possibilità di offrire nuovi servizi, ma permetterà al nostro personale, le cui competenze già oggi sono di alto livello, un continuo e costante aggiornamento, specie nel campo di alcune patologie particolarmente complesse».

(1605)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *