NeMO SUD chiude, svanisce ogni speranza. Il Policlinico dice NO alla proroga

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Ci avevamo sperato ma la speranza nata dopo la notizia che il NeMO SUD di Messina avrebbe potuto continuare la sua attività (per il momento) all’interno del Policlinico è svanita nel giro di poche ore. Dopo la nota dell’Assessore alla Salute, Ruggero Razza, in cui si disponeva «che la collaborazione fra codesto AOUPME e il Centro Clinico Nemo prosegua fino alla data in cui sarà perfezionata la proposta di sperimentazione gestionale trasmessa dell’IRCSS Bonino Pulejo», è arrivata la risposta del Policlinico.

In una nota del commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Gaetano Martino”, si fa riferimento a «profili di illegittimità rinvenuti nel rapporto convenzionale tra questa AOU e codesta Fondazione, che non consentono la prosecuzione del rapporto ai patti e condizioni sino ad oggi vigenti». Pertanto viene confermata la scadenza del rapporto contrattuale, «fermo restando la disponibilità di questa Azienda di individuare nuove forme di collaborazione negli ambiti previsti dalla normativa vigente».

La risposta di Fondazione Aurora

«In risposta alla odierna nota assessoriale, abbiamo confermato la nostra completa disponibilità a garantire continuità alle attività in essere presso il Centro Clinico NeMO SUD e abbiamo rassicurato l’Assessorato di esserci messi all’opera per riorganizzare le prestazioni. Speravamo di poter risolvere le criticità in essere per operare in sinergia con il Policlinico, al fine di non interrompere, come richiestoci, la presa in carico dei nostri malati. Purtroppo da parte del Policlinico ci giunge una nota che ci informa del fatto che la Convenzione non può essere prorogata nonostante l’Assessorato riconosca il nostro operato sin dal 2013. Attendiamo quindi indicazioni confidando che per il bene dei pazienti si possa risolvere questa annosa questione nel più breve tempo possibile».

(178)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.