Milazzo. Presentato il progetto “Odori molesti”

raffineriaVenerdì 13 febbraio, alle 10, a Palazzo D’Amico sarà presentato il progetto preliminare per la valutazione delle molestie olfattive nelle aree ad elevato rischio di crisi ambientale. Si tratta del sistema “Odor Prep” che Arpa Sicilia porterà avanti in collaborazione con l’Università di Bari e che consente, attraverso l’utilizzo di tecniche strumentali e procedurali innovative, di effettuare un controllo in tempo reale delle emissioni. All’incontro parteciperanno il sindaco Carmelo Pino, l’assessore regionale al Territorio ed Ambiente, Maurizio Croce, il direttore generale di Arpa Sicilia, Francesco Licata di Baucina, il direttore della struttura Arpa di Messina, Antonio Marchese, il dirigente generale del dipartimento regionale Protezione Civile, Calogero Foti e i dirigenti del dipartimento ambiente dell’assessorato Sergio Lucia e Salvatore Caldara.

L’iniziativa era stata annunciata lo scorso anno proprio dall’Arpa nel corso di un tavolo tecnico tenutosi al Comune di Milazzo.

“Mi auguro che sia la risposta che attendevamo – ha affermato il sindaco Carmelo Pino – visto che deve essere questo l’obiettivo dei tavoli tecnici, di certo non passerelle in un territorio già stanco di facili promesse elettorali. Ho motivo di ritenere comunque che il nuovo progetto dell’Arpa darà delle risposte, fornendo dei dati scientificamente validati sui quali muoverci».

“Questo progetto – ha concluso l’assessore Salvatore Gitto, che segue quanto previsto dalla direttiva EN 13725 “Qualità dell’aria”, si è rivelato efficace in Europa e anche in qualche regione italiana. Da noi arriva a distanza di ben dieci anni dalla direttiva, che è del 2004, ma l’importante è iniziare”.

(145)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *