Migranti in Sicilia, Conte chiama Musumeci: «Incontro mercoledì a Palazzo Chigi»

collage nello musumeci e giuseppe conteÈ ufficiale: la questione dei migranti in Sicilia sarà oggetto di un incontro fissato per mercoledì a Roma tra il presidente della Regione Nello Musumeci e il Premier Giuseppe Conte. A comunicarlo, il Governatore siciliano, che specifica: «Mi ha chiamato poco fa il Presidente del Consiglio, l’incontro sarà tecnico-operativo».

Dopo la sospensione – seguita a un’istanza presentata dal Governo centrale – dell’ordinanza di sgombero degli hotspot e dei centri di accoglienza per migranti della Sicilia da parte del TAR di Palermo, e l’appello lanciato nelle scorse ore il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha contattato telefonicamente Nello Musumeci per fissare un incontro, per mercoledì 2 settembre, a Roma. L’incontro, fa sapere il Governatore, si terrà a Palazzo Chigi e avrà natura “tecnico-operativa”.

«L’emergenza migranti in Sicilia – ha scritto in una nota il presidente Musumeci – sarà al centro di un incontro fissato per mercoledì a Roma, a Palazzo Chigi, con il premier Conte. Me lo ha comunicato poco fa lo stesso presidente del Consiglio, chiamandomi al telefono. L’incontro sarà tecnico-operativo».

«È stato quindi raccolto – conclude il Presidente della Regione Siciliana – l’ennesimo invito che ho rivolto ieri al Premier per un confronto. Al Governo centrale porteremo le ragioni che hanno animato e continuano ad animare il nostro impegno, per dare finalmente una priorità a questa infinita emergenza sanitaria e umanitaria che si consuma in Sicilia, dopo un decennio di silenzi e omissioni di Roma e Bruxelles».

(254)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *