MessinaServizi: annunciate 100 assunzioni a tempo determinato

camion messinaservizi bene comune - azienda per la raccolta rifiuti di messinaEmergono novità importanti dall’ultimo tavolo permanente sui rifiuti, riunitosi nei giorni scorsi a Palazzo Zanca. Tra le più significative c’è, senza dubbio, l’annuncio di ben 100 nuove assunzioni a MessinaServizi. Un importante opportunità di lavoro a Messina, fortemente voluta dall’amministrazione per poter consentire alla società partecipata di potenziare il suo organico ed affrontare senza l’incubo della mancanza del personale i suoi prossimi ed importanti impegni. Primo fra tutti la raccolta differenziata che inizierà a presto nella zona sud di Messina, dove la consegna dei kit procede senza intoppi.

«La MessinaServizi sta provvedendo anche al potenziamento dei servizi – afferma Cateno De Luca. E’ prevista l’assunzione di 100 unità a tempo determinato mediante le procedure pubbliche con il Centro per l’impiego». Nessun concorso, quindi, ma presto si conosceranno comunque i requisiti necessari e tutti i dettagli per poter capire come candidarsi. Ma non è finita qui. Il sindaco, infatti, ha annunciato anche che «dal 5 agosto partiranno 50 Borse Lavoro».

Al via anche la scerbatura straordinaria della città con tre squadre: 2 dedicate alla Zona Nord e 1 alla Zona Sud. Insomma, per MessinaServizi sarà un’estate 2019 intensa ma non potrebbe essere altrimenti: la città ha bisogno di essere davvero rimessa a nuovo, con interventi precisi e programmati, per ripristinare il decoro urbano. E proprio in questa ottica Cateno De Luca ha annunciato anche che si è stabilito di integrare il Contratto di Servizio prevedendo i seguenti servizi essenziali:

  • Disinfestazione, derattizzazione e sanificazione
  • Scerbatura e Potatura
  • Verde Pubblico
  • Rimozione carcasse animali
  • Supporto alla gestione dell’anagrafe canina
  • Bonifica siti per abbandono amianto.

Un contributo prezioso viene chiesto anche ai cittadini. L’ultimo tavolo permanente sui rifiuti, infatti, è stata anche l’occasione per annunciare l’arrivo del numero whatsapp “anti-zozzoni”, per consentire ai cittadini di segnalare e inviare all’Amministrazione le foto degli incivili che abbandonano i rifiuti per strada.

 

 

(2543)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *