Messina. Tutti pronti per il Black Friday? Le 5 regole d’oro per non fare acquisti sbagliati

negozi, sconti, black friday, saldiCi siamo: domani è il Black Friday e anche i negozi di Messina si sono preparati con offerte e merce ben in vista. Ma noi – vale a dire i consumatori – siamo pronti? Il quarto venerdì di novembre, proprio sotto Natale, è per molti l’occasione ideale per comprare qualche regalo da mettere sotto l’albero o per darsi a un po’ di shopping terapeutico. Come fare però a orientarsi verso acquisti intelligenti e non rischiare di tornare a casa con qualcosa che non desideriamo o non ci serve davvero, solo perché siamo stati attirati dal prezzo o spinti dalla fretta? Ecco le 5 regole d’oro da leggere prima di entrare nei negozi.

Black Friday a Messina: le 5 regole d’oro per gli acquisti durante gli sconti

  1. La prima regola è sempre la stessa: siate preparati. Prima di uscire di casa fate una lista di cosa vi serve o di cosa desiderereste comprare. Aprite l’armadio, controllate lo stato dei vostri dispositivi digitali, dei vostri servizi di piatti preferiti, verificate che le trapunte invernali che avete usato fino all’anno scorso siano ancora in buono stato. Insomma, cercate di capire cosa vi serve e mettetelo per iscritto (perché fare liste e scrivere in generale aiuta sempre a schiarirsi le idee). Lo stesso discorso vale per eventuali regali di Natale. Fate una lista delle persone a cui volete farne uno, pensate a cosa potrebbe piacergli e segnatelo su un taccuino o sullo smartphone;
  2. La seconda regola discende dalla prima: fatevi un “piano di battaglia”. Una volta che avete chiaro cosa volete acquistare, pensate anche a dove andare a cercarlo. Molti negozi (anche quelli locali, non solo le grandi catene) hanno pagine Facebook o siti internet. Guardate il catalogo, gli ultimi post pubblicati e cercate di capire quali sono i punti vendita che maggiormente rispondono alle vostre esigenze, in modo da perdere meno tempo e lasciarmi, magari a fine giornata, un po’ di tempo per esplorare. Anche qui, fare una lista – magari in ordine dal più vicino al più lontano o per categoria; ma qui è l’indole da “maniaca del controllo” di chi scrive che parla, potrebbe effettivamente essere eccessivo –, potrebbe essere utile;
  3. La terza regola è: occhio ai prezzi. Se potete, controllate prima i prezzi dei prodotti che volete acquistare, per valutare poi lo sconto effettivo. I siti delle vostre marche preferite potrebbero essere un valido supporto;
  4. La quarta regola è: fate attenzione alle rimanenze e alle condizioni dei prodotti. Potrebbe capitare, infatti, di trovare delle rimanenze di magazzino, in questo caso lo sconto potrebbe essere fittizio e non conveniente per le vostre tasche. Controllate anche che i prodotti che intendete acquistare non siano macchiati o rovinati. Purtroppo a volte può capitare, soprattutto nei negozi molto grandi, che resti esposta merce difettosa. In caso, segnalatelo al commerciante;
  5. La quinta regola riguarda il momento dell’acquisto in sé: ricordate sempre di controllare bene i cartellini dei prezzi e di conservare gli scontrini.

Infine, ricordatevi sempre che siamo in periodo di coronavirus e che ci sono delle regole ben precise da seguire. In tutti i negozi c’è gel disinfettante a disposizione dei clienti. È obbligatorio rispettare la distanza di sicurezza indossare correttamente la mascherina. Nelle vetrine dei negozi, inoltre, è indicato il numero massimo di persone che possono accedere contemporaneamente ai locali.

(324)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *