Foto dell'avviso della riduzione del servizio tram a Messina

Messina. Tram si… ma a metà: servizio ridotto per problemi tecnici

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Messina. Tram pesantemente ridotto da oggi a causa di problemi tecnici. Questa la notizia diffusa da Atm che, stamane, ha sorpreso gli utenti del servizio di trasporto pubblico cittadino. Parte della tratta normalmente servita dal tram sarà, invece, sostituita dall’autobus 28.

Il percorso interessato dalla riduzione del servizio è quello compreso tra Piazza della Repubblica (Stazione) al Capolinea Museo (Baby Park). Non sono ancora note le cause del problema né, sopratutto, i tempi di ripristino del tram che sarà parzializzato “fino a nuova comunicazione”.

A differenza da quanto scritto nell’avviso, a seguito di chiarimento dell’Atm, percorso del bus 28 sarà il seguente:

  • Andata: Stazione Centrale – Via V. Emanuele – Viale della Libertà – Baby Park (Museo).
  • Ritorno: Baby Park (Museo) – Rotatoria Annunziata – Viale della Libertà – Prefettura – Via Garibaldi – Corso Cavour – Boccetta – Via V. Emanuele – Stazione Centrale.

cateno de luca sul tramAppena qualche giorno fa il Sindaco, Cateno De Luca, aveva postato una foto sulla sua pagina Facebook, con la quale sottolineava nuovamente la sua intenzione di sopprimere il servizio, per sostituirlo con uno più efficiente: «Quando piove il tram si ferma» aveva commentato in quell’occasione il primo cittadino.

(1442)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Siamo tornati indietro di 20 anni! Che vergogna.

  2. Mezza con panna,mezzo caffè freddo,mezza birra,mezzo svincolo e mezzo tram.messina mezza città.

  3. Questo piccolo caudillo di paese si crede Dio in terra. Ma perché la ns. città deve meritare sempre amministratori di mezza tacca?

  4. Il tram era una delle poche cose di Messina che funzionava, l’unico mezzo alle cui fermate non si invecchiasse nell’attesa. Il nuovo tram “sospeso” non rappresenta una novità. E’ un progetto tedesco degli anni 30 del secolo scorso, che non ha avuto grande seguito probabilmente perchè troppo invasivo e costoso

error: Contenuto protetto.