Foto della sede principale di AMAM a Messina

Messina. Sportelli AMAM nelle Circoscrizioni: il calendario completo fino al 28 febbraio

Pubblicato il alle

2' min di lettura

C’è tempo fino al 28 febbraio per regolarizzare la propria posizione con l’AMAM e, per andare incontro ai cittadini, l’Azienda ha implementato gli sportelli aperti presso le sedi delle Circoscrizioni di Messina.

Prosegue la campagna di recupero crediti di AMAM, iniziata diverse settimane fa con l’invio di 75mila raccomandate. Con l’obiettivo di andare incontro ai cittadini che devono regolarizzare la propria posizione entro il 28 febbraio 2023, l’Azienda deciso, in accordo con il Comune di Messina, di aprire sportelli nelle sedi delle Municipalità. Così, chi non ha confidenza con la tecnologie e non ha modo di recarsi alla sede di viale Giostra, avrà un presidio in più – e soprattutto più vicino a casa o al luogo di lavoro – a cui rivolgersi.

Di seguito, il calendario di apertura degli sportelli AMAM nelle sedi della I, II, III, IV e VI Circoscrizione di Messina:

  • Venerdì 17 febbraio 2023 – II Circoscrizione dalle ore 8:30 alle ore 13:30;
  • Lunedì 20 febbraio 2023 – IV Circoscrizione dalle ore 8:30 alle ore 13:30;
  • Martedì 21 febbraio 2023 – III Circoscrizione dalle ore 8:30 alle ore 13:30;
  • Mercoledì 22 febbraio 2023 – I Circoscrizione dalle ore 8:30 alle ore 13:30;
  • Giovedì 23 febbraio 2023 – VI Circoscrizione dalle ore 8:30 alle ore 13:30;
  • Venerdì 24 febbraio 2023 – II Circoscrizione dalle ore 8:30 alle ore 13:30;
  • Lunedì 27 febbraio 2023 – III Circoscrizione dalle ore 8:30 alle ore 13:30;
  • Martedì 28 febbraio 2023 – IV Circoscrizione dalle ore 8:30 alle ore 13:30;

Naturalmente, è possibile anche usufruire dei servizi online. È sempre possibile, infatti, accedere al Portale Utenti, con Spid e CNS/CIE, all’indirizzo dell’Azienda. Attraverso il portale, infatti. ciascun utente può operare sempre autonomamente, effettuando pagamenti, istanze di pianificazione del rientro dal proprio debito, ottenere duplicati delle bollette o verificarne lo stato, fotocomunicare le letture, fare istanza di voltura, e così via. Per ogni contatto o richiesta, inoltre, gli utenti potranno sempre rivolgersi ai recapiti e-mail recuperocrediti@amam.it e urp@amam.it, ovvero pec amamspa@pec.it, indicando nell’oggetto il numero dell’atto di diffida ricevuto o dell’utenza cui intendono riferirsi.

(537)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.