Messina. Ritorna la Scuola di Eccellenza 2021: gli eventi in programma

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Si rinnova – dopo lo stop forzato dello scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da COVID-19 – l’appuntamento con la Scuola di Eccellenza dell’Università di Messina e dell’Accademia Peloritana dei Pericolanti, presso Villa Amalia, all’interno del suggestivo complesso di Villa Pace.

L’edizione di quest’anno (dopo quelle del 2017,2018 e 2019), viste le attuali misure previste per il contenimento del contagio, non si svolgerà nella sua forma canonica, ma mediante tre incontri tematici con illustri personaggi, focalizzati su altrettante Aree tematiche: Scienze umane, politiche e sociali; Scienze della vita; Scienze e tecnologie formali e sperimentali.

Il programma

  • giovedì 22 luglio, ore 18.30: l’autore, produttore e regista teatrale Massimo Romeo Piparo. terrà una lectio magistralis su “Teatro pubblico e Teatro privato: gemelli diversi”, a cui farà seguito un dibattito. Il regista verrà presentato dal giornalista Franco Cicero.
  • lunedì 26 luglio, ore 18.30: il patologo, immunologo e divulgatore scientifico Alberto Mantovani relazionerà su “Immunità e infiammazione, da cancro a COVID-19”; a presentarlo sarà il prof. Francesco Trimarchi;
  • venerdì 30 luglio, ore 18.30: il giornalista, divulgatore culturale e conduttore Tv Alessandro Cecchi Paone discuterà su “Essere digitali tra nuove tecnologie e nuovi percorsi cognitivi”; la presentazione sarà affidata al dott. Ruggero Aricò.

A ciascun appuntamento potrà partecipare un numero limitato di 40 studenti e/o dottorandi di Unime. Per gli incontri si seguirà, di volta in volta, l’ordine di prenotazione sulla piattaforma predisposta a tale scopo (https://code.unime.it/prenotame/). La scadenza per candidarsi è fissata al 18 luglio.

Per coloro i quali abitano in una sede distante da Messina è prevista la possibilità – su richiesta – di alloggiare nei locali residenziali di Villa Amalia, durante la notte successiva al singolo evento: saranno graditi ospiti dell’Ateneo.

(919)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.