Messina, riparte oggi il servizio tamponi al Palarescifina per i positivi al Covid

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Dopo lo stop temporaneo e il dirottamento dell’utenza verso l’ex Gasometro, riparte il servizio tamponi al Palarescifina per le persone positive al Covid. L’interruzione si era resa necessaria per consentire l’esecuzione di alcuni lavori al Palazzetto di San Filippo. Gli utenti saranno chiamati dalle Usca per effettuare  i tamponi.

Un’interruzione provvisoria, ma che ha generato l’ennesima polemica tra l’Amministrazione De Luca e l’ASP di Messina. Nella giornata di ieri, infatti, l’assessore Dafne Musolino aveva inviato una nota stampa tramite il sito del Comune in cui puntava il dito contro l’Azienda Sanitaria Provinciale per aver disposto il dirottamento dell’utenza all’ex Gasometro senza confrontarsi prima con Palazzo Zanca. L’Assessore aveva allora contattato la Caronte&Tourist per chiedere di consentire alle auto in fila per i tamponi al drive-in di utilizzare parte del serpentone degli imbarcaderi per evitare effetti negativi sul traffico cittadino.

Poi, l’annuncio da parte dell’ASP: da oggi, 4 febbraio, si torna al Palarescifina. Gli utenti saranno chiamati dalle Usca per l’esecuzione dei tamponi. «L’interruzione di oggi (ieri, ndr) – comunicava nella serata di ieri l’Azienda Sanitaria Provinciale –, e il relativo trasferimento delle attività al Gasometro, dunque è soltanto temporanea, ed è avvenuta solo per consentire di terminare alcuni lavori al Palarescifina che erano stati interrotti nei giorni scorsi per il maltempo». Tutto ripristinato, quindi, al Palazzetto dello Sport di San Filippo.

(128)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.