Messina produce meno rifiuti, ma fa male la differenziata: boom di multe nella zona Sud

multe per errato conferimento dei rifiuti nelle zone servite dalla raccolta differenziata a messinaStamattina sono state staccate decine di multe da 450 euro l’una nella zona Sud di Messina per “errato conferimento rispetto al calendario della raccolta differenziata”: a comunicarlo è MessinaServizi Bene Comune che annuncia nuovi e serrati controlli della Polizia Municipale nel prossimi giorni in altre zone della città dello Stretto.

Mentre stamattina diversi Agenti della Polizia Municipale si sono occupati del controllo sul conferimento dei rifiuti nell’Area Sud, da Giampilieri a Santa Margherita, elevando diverse multe ai residenti; sabato e nei prossimi giorni si sposteranno nella zona Nord per sanzionare chi conferisce i rifiuti in maniera errata.

A fronte di questo numero elevato di multe, il presidente della MessinaServizi Bene Comune Giuseppe Lombardo riconferma, però, quanto emerso già nelle scorse settimane: «Dai dati in nostro possesso – afferma – si registra, inoltre, un calo della produzione di rifiuti differenziati e indifferenziati in città. Il calo ovviamente è collegato alla crisi dovuta all’emergenza coronavirus, confermando la stretta correlazione tra Pil e produzione dei rifiuti».

Un’osservazione analoga il presidente della MessinaServizi Bene Comune Giuseppe Lombardo l’aveva condivisa già nelle scorse settimane. Dati alla mano, spiegava lo scorso 17 aprile: «La media giornaliera di rifiuti indifferenziati conferiti – segnalava – è scesa del 10/15% rispetto ai dati di febbraio e di marzo».

(450)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *