Messina, all’Ospedale Papardo attivati 47 posti letto covid

Foto dell'ospedale Papardo di MessinaIn seguito alle polemiche di questi giorni sui posti letto di terapia intensiva e di degenza ordinaria destinati ai pazienti affetti da covid a Messina, l’Ospedale Papardo ha voluto chiarire, attraverso una nota del Direttore Generale, il dottor Mario Paino, qual è la situazione attuale.

Dopo il chiarimento del Policlinico “G. Martino” – arrivato a seguito dello scontro tra il deputato Pietro Navarra e il rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea sulla gestione dell’emergenza coronavirus nella città dello Stretto –, anche la direzione del Papardo ha voluto fare alcune precisazioni.

Nello specifico, il Direttore Generale dell’A.O. Papardo Dott. Mario Paino: «I posti letto di terapia intensiva covid a completamento di quelli di degenza ordinaria covid assegnati dalla programmazione regionale all’A.O. Papardo, sono stati attivati il primo novembre 2020, come da cronoprogramma; pertanto, nessun ritardo è stato registrato per quanto attiene l’attivazione dei posti letto di terapia intensiva covid e di degenza ordinaria».

«Questi – conclude Paino – risultano quindi in totale 47, tra posti in terapia intensiva covid e degenza ordinaria per pazienti covid».

(312)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *