Messina. Operativo il terzo hub tamponi nell’area mercato di Giostra

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Da oggi, domenica 16 gennaio, operativo il terzo hub tamponi a Messina nell’area mercato di Giostra. Non serve prenotazione.

La decisione è dell’Ufficio covid in stretta collaborazione con l’Asp, che ha concesso lo spazio, e l’amministrazione comunale che ha trasferito in via provvisoria le attuali bancarelle sul viale principale. Dopo sopralluoghi e riunioni del commissario per l’emergenza Alberto Firenze, del commissario straordinario Asp Messina Bernardo Alagna, dell’assessore comunale Dafne Musolino, del direttore del Dipartimento di prevenzione Edda Paino e dell’ingegnere Fabio Raffone dell’Ufficio covid, a partire da oggi l’hub sarà aperto ogni giorno dalle 8 alle 20 per garantire a tutta la popolazione i tamponi (chiusura cancelli per mettersi in fila alle ore 19).

«Un nuovo spazio a disposizione dei cittadini che vogliono o devono sottoporsi a tampone- spiega Firenze – l’entrata è prevista dall’ingresso in alto, mentre l’uscita da quello più in basso. All’interno abbiamo garantito un’area di sosta per eseguire il tampone e svoltare senza creare intasamento». Si prevedono almeno 500 tamponi giornalieri e spazio per circa 400 auto. Il Palarescifina rimarrà attivo per tamponi di verifica tramite Usca.

«Un servizio in più per la nostra collettività – evidenza il commissario dell’Asp Messina Bernardo Alagna – che alla luce dell’aumento dei contagi delle ultime settimane, adesso avrà la possibilità di più centri per eseguire i tamponi». L’Area screening dell’Ex Gasometro, invece, rimarrà attiva esclusivamente per far fronte alle richieste di tampone per i cittadini prenotati con orario 8-20. La struttura commissariale e l’A.S.P. di Messina hanno attivato una piattaforma per gestire autonomamente le prenotazioni garantendo 600 posti giornalieri.

La prenotazione può essere effettuata tramite questo link. Si rammentano le modalità di pagamento autorizzate dall’Asp di Messina per l’effettuazione dei tamponi: – tramite bonifico bancario intestato alla Tesoreria A.S.P. Messina – IBAN: IT12W 01005 16500 000000218700, indicando nella causale tampone molecolare/rapido; – tramite versamento sul c/c postale n. 12868980, ovvero con bonifico alle seguenti coordinate IBAN: IT93R 07601 16500 000012868980 indicando in entrambi i casi nella causale tampone molecolare/rapido.

I vaccinati non pagano il tampone rapido mentre per il molecolare dovranno sostenere un costo pari a 30 euro, le persone ancora non vaccinate pagheranno invece 15 euro per il tampone rapido e 50 per il molecolare e comunque dovranno presentarsi già con il versamento effettuato.

(270)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.