Messina. Una seconda vita per la Foresta di Camaro: i dettagli del progetto

pineta di camaroCi siamo, sembra tutto pronto per dare nuova vita alla Foresta di Camaro, con un progetto di riqualificazione dedicato proprio al bosco comunale e messo a punto dal Vicesindaco Carlotta Previti e dall’Assessore all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli e presentato in videoconferenza dal Comune di Messina nei giorni scorsi.

Presenti tra gli altri anche l’agronomo Saverio Tignino, il responsabile dell’ex Azienda Foreste dottor Agatino Sidoti, il progettista dottor Gianluca Mazzaglia e il direttore lavori dottor Giuseppe Ristagno.

Gli interventi saranno affidati all’impresa SicilVerde, derivano da un finanziamento di 1.050.000,00 euro con importo a base d’asta di 776.350,66 euro e aggiudicazione di 568.746,84 euro.

La Foresta di Camaro, cosa prevede il progetto?

Il progetto di riqualificazione ambientale della Foresta di Camaro, prevede interventi relativi al ripristino e al potenziamento della viabilità forestale, nonché il recupero delle fasce tagliafuoco.

Gli interventi tecnici nel dettaglio:

  • ripulitura selettiva del bosco – 270mila euro;
  • abbattimento di 20 alberi, cippatura e conferimento a discarica, ripristino muretti a secco ed eliminazione frana, formazione di canalette in pietra – 140mila euro;
  • manutenzione stradella con tout venant – 110mila euro;
  • manutenzione stradella con formazione selciato – 50mila euro;
  • chiudenda in legno – 5mila euro;
  • staccionata in legno – 5mila euro;
  • tabellonistica e segnali di direzione;
  • cancello.

Il bosco di Camaro

Il bosco di “Camaro”, ubicato oltre l’abitato del villaggio di Camaro sui Peloritani tra le “quattro strade” e Pizzo Chiarino, ricopre una superficie di circa 100 ettari di proprietà comunale e rappresenta un vero e proprio polmone verde per la Città di Messina. Sino ad oggi, l’area che è risultata esente dagli incendi boschivi, ricade all’interno del SIC e della ZPS ed ha ottenuto i pareri dagli Enti preposti.

«L’avviamento dei lavori – commenta l’assessore Minutoli – permetterà una migliore valorizzazione della Foresta comunale di Camaro, di assoluto valore ambientale, ricca di sentieri storici e rilevanti presenze botaniche, zoologiche oltre che di un suggestivo patrimonio arboreo.

Il progetto è stato previsto nel rispetto delle norme forestali e di tutela ambientale, allo scopo di migliorare la struttura e rappresenta un primo passo – conclude l’Assessore Minutoli – di quanto l’Amministrazione Comunale intende proseguire, al fine di valorizzare i boschi di proprietà comunale con nuove prospettive e ipotesi di sviluppo ecosostenibile per rendere Messina sempre più vivibile ai cittadini».

(230)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *