Messina, la Prefettura cerca una struttura per accoglienza e quarantena migranti: l’avviso

La Prefettura di Messina è alla ricerca di una struttura in cui accogliere da 51 a 150 migranti e applicare le misure di isolamento sanitario o di quarantena legate al coronavirus. Nelle scorse ore è stato pubblicato, infatti, un nuovo avviso sul sito istituzionale del Palazzo del Governo finalizzato a individuare i possibili soggetti interessati.

L‘avviso di manifestazione di interesse è stato pubblicato sul sito della Prefettura di Messina nella Sezione “Contratti e Bandi di Gara”, scade il 28 agosto ed è finalizzato a individuare strutture per «l’affidamento del servizio di accoglienza ed assistenza in favore di cittadini stranieri per l’applicazione delle misure di isolamento sanitario o di quarantena con sorveglianza attiva per la durata dell’emergenza epidemiologica da COVID-19».

Il bando, si legge sul sito della Prefettura, deriva dal bisogno di assicurare fino al 15 ottobre 2020 (attuale data di cessazione dello stato di emergenza legato al coronavirus in Italia) il «servizio di ospitalità dei migranti per i quali si rende necessario assicurare l’applicazione delle misure di isolamento sanitario o di quarantena con sorveglianza attiva, in osservanza delle misure governative per il contenimento e contrasto alla diffusione del Covid-19 per un numero presunto pari a 150 posti».

Le domande dovranno essere presentate entro le 17.00 del 28 agosto 2020 esclusivamente a mezzo pec (posta elettronica certificata) alla Prefettura di Messina all’indirizzo protocollo.prefme@pec.interno.it. Nell’istanza si dovrà indicare come oggetto quanto segue: “Manifestazione di interesse a partecipare alla procedura per l’affidamento del servizio ospitalità di migranti”.

L’Avviso e gli allegati sono scaricabili a questo link dal sito della Prefettura, alla Sezione “Contratti e Bandi di gara”.

(669)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *