pineta di montepiselli a messina

Messina, la Pineta di Montepiselli alla Social City per creare uno “spazio gioco”

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Creare un luogo in cui i bambini possano giocare e imparare, socializzare e stare all’aria aperta, a contatto con la natura: è questo l’obiettivo del Comune di Messina, che ha deciso di concedere – al momento solo temporaneamente – l’uso degli spazi della Pineta di Montepiselli alla Social City. L’Azienda Speciale creerà al suo interno uno “spazio gioco” utilizzando fondi residui del 2017.

È quanto stabilito da una delibera approvata lo scorso 1° dicembre: fino al 31 dicembre 2021 la “Villetta/Pineta di Montepiselli” sarà nelle mani di Messina Social City – la Partecipata Comunale che si occupa dei servizi sociali, gestita dalla presidente Valeria Asquini –, che creerà al suo interno uno spazio gioco per bambini. L’obiettivo è duplice: da un lato si vuole valorizzare e abitare un pezzo del patrimonio cittadino da tempo inutilizzato; dall’altro si vuole andare incontro ai bisogni delle famiglie, offrendo ai più piccoli nuove esperienze socio-educative, attraverso il gioco, i laboratori ludico ricreativi, piccole rappresentazioni teatrali. Sebbene al momento la delibera conceda l’uso degli spazi della Pineta di Montepiselli solo nel periodo Natalizio, l’idea è quella di sfruttare questo spazio anche in periodi come Carnevale, Pasqua e nel corso di altre festività e occasioni.

«Obiettivo della richiesta – scrive Messina Social City nell’istanza per la concessione dello spazio – è quello di consolidare e ampliare la rete di servizi educativi per l’infanzia aumentando il numero di posti disponibili ed ampliando la platea dei servizi offerti attraverso la realizzazione di servizi integrativi che, fondati su principi di flessibilità, accessibilità, fruibilità, siano capaci di dare risposte “mirate” che puntino ad una sempre necessaria personalizzazione del servizio, in un contesto (spazio/tempo) innovativo anche per la sua capacità di porsi quale elemento di valorizzazione e la riqualificazione “a misura di bambino” di alcuni tra gli spazi verdi cittadini. Il servizio che l’Azienda intende realizzare, non è solo un luogo di accoglienza e custodia temporanea, ma uno spazio organizzato e pensato con lo scopo di riconoscere e sostenere le potenzialità relazionali e conoscitive dei bambini e per accompagnarli nel loro percorso di costruzione dell’autonomia personale».

L’Azienda intende quindi realizzare nello spazio a disposizione un prefabbricato a basso impatto ambientale, sfruttando i principi dell’architettura bioclimatica (luce, correnti di ventilazione naturale (etcc…), per agevolare anche il risparmio energetico e l’ambiente e garantendo l’estetica, il comfort e la sicurezza. In questo spazio, integrato con il verde circostante, Messina Social City intende organizzare incontri che coinvolgano genitori e bambini e che riguardino le principali problematiche educative, ma anche iniziative ludiche e didattiche, sportive e artistiche, riservate ai più piccoli.

(755)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.