Messina. Incidente sull’autostrada A20: 22enne muore nel prestare soccorso

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Un giovane di 22 anni è morto ieri sera, investito da un’auto dopo essersi fermato a prestare soccorso sul luogo di un incidente. È successo intorno alle 22.30 sull’autostrada A20 Messina-Palermo, all’altezza del viadotto Tarantonio, poco prima di Villafranca. Tre in totale i feriti, un decesso, quattro i veicoli coinvolti.

Da una prima ricostruzione dei fatti, tutto è iniziato con un tamponamento tra un mezzo pesante e un’auto. Visto l’incidente, un giovane di Milazzo, a bordo di una Peugeot 208, si è fermato per prestare soccorso insieme al fratello, ma entrambi sono stati investiti da un’auto, una Ford EcoSport che, presumibilmente per scansare i veicoli coinvolti nell’incidente, è andata a sbattere contro il guard rail per poi colpire i due ragazzi. Il 22enne ha perso la vita, mentre il fratello è stato trasportato in ospedale. La vittima era un giovane di 22 anni, militare dell’Esercito italiano in servizio a Cosenza.

Sul posto sono accorse diverse volanti della Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco e gli uomini del 118.

(1409)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.