Messina, in provincia premiati 23 comuni virtuosi per la raccolta differenziata

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Sono 23 i comuni virtuosi della provincia di Messina quando si parla di raccolta differenziata. Questi comuni, infatti, sono riusciti a superare il 65% della raccolta di rifiuti solidi urbani e per questo verranno premiati con dei contributi economici.

A dare la notizia è il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci che erogherà risorse per un totale complessivo – per i 134 comuni “ricicloni” – di 5 milioni di euro.

Premiati 23 comuni della provincia di Messina per la raccolta differenziata

Il contributo viene assegnato agli enti locali che nel corso del 2019 hanno superato il 65% del riciclo. Per la provincia di Messina, sono 23 i comuni più virtuosi nella raccolta differenziata:

  • Acquedolci,
  • Alcara Li Fusi,
  • Antillo,
  • Caronia,
  • Castel di Lucio,
  • Furci Siculo,
  • Gualtieri Sicaminò,
  • Itala,
  • Longi,
  • Mazzarrà Sant’Andrea,
  • Montalbano Elicona,
  • Pettineo,
  • Reitano,
  • Roccafiorita,
  • Roccalumera,
  • Rometta,
  • San Marco d’Alunzio,
  • Santa Teresa di Riva,
  • Santo Stefano di Camastra,
  • Sinagra,
  • Torrenova,
  • Tusa,
  • Villafranca Tirrena.

Ai comuni virtuosi verrà assegnata una somma fissa di 18.656 euro e una variabile in base alla popolazione. «Cresce di anno in anno – dice l’assessore regionale alle Autonomie Locali, Marco Zambuto – il numero dei Comuni “ricicloni”. Nel 2018 erano 79 e l’anno precedente appena 31. Un aumento che conferma una sempre maggiore sensibilità ambientale da parte dei siciliani, oltre all’impegno quotidiano dei sindaci».

(483)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.