I bambini della “Matteotti” tornano a scuola, Laimo: «Plesso sicuro e rimesso a nuovo»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

I bimbi della Materna Matteotti di Messina, facente parte dell’Istituto Comprensivo Statale Boer-Verona Trento, sono tornati a scuola, dopo due settimane di chiusura.

La scuola materna, infatti, era stata chiusa lo scorso 1 marzo, a causa di alcune criticità riscontrate in seguito a sopralluoghi tecnici condotti dal personale dello stesso istituto.

A comunicare il ritorno tra i banchi è Franco Laimo, consigliere della V Municipalità e Presidente della Commissione Politiche sociale e Scolastiche della stessa Circoscrizione.

I bambini della Matteotti di Messina tornano a scuola

Una storia a lieto fine quella dei piccoli alunni della Matteotti che da oggi possono tornare in classe grazie all’intervento del Dipartimento Servizi Tecnici che ha «provveduto – scrive Laimo nella nota ufficiale – a risolvere tutte quelle criticità al fine di ridare alla comunità scolastica un plesso sicuro e rimesso a nuovo: cambiati i maniglioni antipanico, riparato il quadro elettrico, ripristinate le infiltrazioni, sistemati i bagni».

«La Matteotti è un luogo ben accogliente con una Maestra ed il personale scolastico che mettono il cuore prima di ogni cosa e famiglie e bambini sono davvero grati per questo importante lavoro. Bisognerebbe ampliare a due classi di materna o inserire la cosiddetta “Classe Primavera” – continua il consigliere Laimo –, poiché le richieste sono tante da parte delle famiglie per inserire i propri figli in tale plesso, accogliente e molto ampio, con sala mensa, palestra e cortile esterno».

Soddisfatto anche il Dirigente Scolastico Prof. Santo Longo che quotidianamente ha interloquito con lo stesso Consigliere Laimo per aggiornamenti su stato di avanzamento lavori ed interlocuzione con l’Amministrazione Comunale; «esempio dunque di buona scuola, o meglio buona gestione in tempi davvero record di gestione delle criticità».

(69)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.