Messina. Giostra invasa dai rifiuti, Sorbello: «Necessari interventi urgenti»

Cassonetti colmi di immondizia, rifiuti ingombranti abbandonati sul ciglio della strada e l’illuminazione pubblica non funzionante. Queste le condizione del quartiere di Giostra, mostrate dal consigliere comunale Salvatore Sorbello. Una situazione di assoluto degrado, una vera e propria discarica a cielo aperto che ha spinto il Consigliere a rivolge un appello al Comune di Messina, chiedendo un intervento tempestivo al fine di restituire decoro alla zona, in tempo per i festeggiamenti della Madonna Maria SS Ausiliatrice a San Matteo.

«Nel rappresentare – spiega Salvatore Sorbello – a codesta Amministrazione tutto il proprio apprezzamento per gli sforzi messi in campo atti a contrastare la nota emergenza rifiuti in Sicilia sviluppatasi dal blocco della discarica di Lentini, nonostante l’inciviltà dilagante di molti cittadini che non rispettano le regole, sollecita con somma urgenza ad intervenire presso tutto il quartiere Giostra che domenica sarà meta di molti visitatori in occasione dei festeggiamenti della Madonna Maria SS Ausiliatrice a San Matteo. In particolare si segnala la presenza di cassonetti pieni con annessa discarica di elettrodomestici nell’area antistante l’isolato 13, sopra la rotonda, già “strada larga”».

Non sono solo i rifiuti a preoccupare il consigliere: è ben saputo che l’accumulo di immondizia in strada e le alte temperature tipiche della stagione estiva aumentano il rischio di infestazioni da blatte e ratti. Si tratta di una situazione che mette a rischio la salute pubblica e per questi motivi, Sorbello chiede che venga anche effettuata un’opera di disinfestazione lungo tutta la via 3/B.

Continua la piaga dei rifiuti a Messina, in parte dovuta al mancato rispetto delle regole per il conferimento dei rifiuti e in parte a causa di un organico evidentemente non sufficiente.

(147)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *