Messina. Frana a Capo Alì: strada statale 114 chiusa e deviazioni

frana a capo alì - messinaUna frana si è verificata questa notte e Capo Alì. Il costone della strada statale 114 ha ceduto nuovamente facendo riversare sassi e detriti sulla carreggiata. Sul posto sono intervenuti la polizia municipale, i carabinieri e, successivamente, i tecnici dell’Anas. La strada è stata chiusa per questioni di sicurezza.

A darne comunicazione è stato lo stesso vicesindaco di Alì Terme, Nino Melato, che dopo aver verificato la situazione ha commentato così l’accaduto sulla propria pagina Facebook: «Ennesima frana a Capo Alì. La strada è interrotta».

Il materiale franato, infatti, ha sostanzialmente ricoperto la carreggiata, bloccando così il passaggio e costringendo i vigili urbani a deviare il traffico veicolare verso l’autostrada Messina-Catania, la A18.

Non è la prima volta che, proprio al km 22,700, si verifica un evento del genere. L’ultima frana, infatti, risale allo scorso 20 luglio 2018 e ha provocato danni a un auto che passava di lì e lievi lesioni al conducente. Il costone da cui si sono staccati i detriti, infatti, era protetto da una rete metallica. Al momento, in ogni caso, non sono stati registrati danni.

Insomma, una situazione che non può che mettere in difficoltà i cittadini, già alle prese con il traffico della Vigilia di Natale. Il timore, infatti, è che la coincidenza della frana con le feste, infatti, potrebbe rallentare lo svolgimento dei lavori.

(Foto del vicesindaco di Alì Terme Nino Melato)

(304)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *