Foto dell'ospedale Papardo di Messina

Messina, eseguito al Papardo un complesso intervento chirurgico di ricostruzione del bacino

Pubblicato il alle

2' min di lettura

All’Ospedale Papardo di Messina è stato eseguito un complicato intervento chirurgico pluridisciplinare per la ricostruzione del bacino di un paziente coinvolto in un incidente (avvenuto a Caltanissetta). «Un risultato importante – ha commentato il Direttore Generale Mario Paino – raggiunto grazie al lavoro di squadra delle nostre strutture altamente specializzate».

Il paziente, spiegano dall’Azienda Ospedaliera messinese, presentava una frattura instabile dell’anello pelvico anteriore d, frattura della colonna e parete anteriore dell’acetabolo ed un distacco completo del complesso prostatovescicale con importante anemizzazione.  Dopo una stabilizzazione dei parametri vitali in Rianimazione è stato eseguito un intervento combinato multidisciplinare da parte del Dr. Francesco Mastroeni, Direttore della Struttura Complessa di Urologia, e del Dr. Daniele Pontoriero, Responsabile della Struttura Complessa di Ortopedia, coadiuvati entrambi dalle rispettive équipe mediche ed infermieristiche specializzate.

L’intervento – garantito dall’alta professionalità dell’équipe anestesiologica guidata dal Dr. Giuseppe Picone, che ha consentito di operare in sicurezza –, è durato oltre 6 ore e ha permesso la stabilizzazione e la ricostruzione del bacino attraverso il posizionamento di multiple placche e la ricostruzione e stabilizzazione del complesso prostatovescicale che presentava una completa avulsione dall’uretra con canalizzazione delle vie urinarie.

«Questi interventi – ha dichiarato il Direttore Generale dell’Ospedale Papardo, Mario Paino – sono molto rari e vengono eseguiti in centri di riferimento e di alta specializzazione essendo particolarmente complessi anche in relazione alle condizioni generali in cui arrivano i malati e dalla complessità operatoria e nel più delle volte fatali per il paziente fondamentale e la pluri-disciplinarietà nel trattamento medico postoperatorio e la professionalità dell’equipe infermieristica di reparto. Un risultato importante raggiunto grazie al lavoro di squadra delle nostre strutture altamente specializzate»

 

(2057)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.