Messina. De Luca dice sì alle assunzioni. In arrivo 60 autisti ATM

Foto dei bus atmMessina. Si è risolta, a seguito di un incontro tra Sindaco e Direttore Generale, la questione riguardante l’assunzione di nuovi autisti Atm, la cui carenza, negli ultimi giorni, ha causato non pochi disagi ai cittadini, per il mal funzionamento delle linee di trasporto pubblico.

Annullato, per il momento, lo stop alle assunzioni annunciato dal sindaco De Luca alla fine del mese di giugno. In arrivo ci sono 60 nuovi autisti, con contratto di lavoro di 8 mesi. Il progetto iniziale prevedeva l’assunzione di 75 autisti per 12 mesi. Ciò permetterebbe, secondo il sindaco Cateno De Luca, un risparmio di ben 1 milione e 300mila euro.

Nell’incontro, al quale erano presenti anche il Vice-Sindaco ed Assessore Mondello, l’Assessore Musolino e il Gestore dei Trasporti, si sono risolti anche altri due nodi importanti della questione trasporti pubblici a Messina: il mantenimento dell’affidamento del servizio all’Agenzia Trasporti Messina e l’informatizzazione del servizio della Ztl.

Per quanto riguarda la prima questione, si terrà, lunedì 30 luglio, un incontro tra Sindaco, Direttore Generale e l’assessore Regionale ai Trasporti, per realizzare la Metro-Ferrovia, un progetto di mobilità integrata che prevede l’affidamento della gestione della mobilità della Città di Messina proprio all’Atm.

In merito all’informatizzazione del servizio della Ztl, invece, si interpelleranno gli Ausiliari del Traffico, per chiedere la disponibilità al cambio qualifica in autista, in quanto, con la realizzazione del progetto non sarà più necessario personale addetto al controllo della sosta dei relativi lotti.

Il Comune di Messina ed ATM si incontreranno a breve per i necessari approfondimenti relativi a queste problemariche, per dare esecuzione alle azioni più urgenti.

(1144)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *