atto vandalico alla scuola san francesco di paola di messina

Ennesimo atto vandalico alla scuola San Francesco di Paola. Laimo: «Maggiori controlli»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Urina sui banchi e danni a materiale didattico: questo quanto trovato stamattina dagli insegnanti della scuola San Francesco di Paola, di Messina, una volta arrivati all’Istituto. Sul posto la polizia scientifica, che sta provvedendo a tutti i rilievi del caso. A segnalare l’accaduto, il consigliere della V Circoscrizione, Franco Laimo, che sottolinea: «Purtroppo non è la prima volta che l’istituto San Francesco di Paola sia mira di tali atti vandalici, già colpito più volte in passato».

Ad avvisare il consigliere è stata la dirigente scolastica, la professoressa Giovanna Messina, preoccupata per quanto accaduto. Ancora una volta, purtroppo, la scuola San Francesco di Paola di San Licandro è stata oggetto di atti vandalici da parte di ignoti. I danni maggiori sembrerebbe siano stati rilevati nell’ala dell’infanzia frequentata dai 3 a 5 anni.

A commentare l’accaduto è il consigliere della V Municipalità, Franco Laimo, che evidenzia la necessità di implementare i controlli e di intervenire anche a livello sociale per evitare che eventi del genere si ripetano: «Occorre fare qualcosa di concreto, necessario maggior controllo delle forze dell’ordine nelle ore notturne in un’area che se nelle ore diurne è molto frequentata, (non lo è in quelle notturne); inoltre, si necessita di un impianto di videosorveglianza. Occorre inoltre intervenire ed insistere sul sociale, tali atti sono figli di disagio socioculturale».

Sul posto in questo momento anche il Commissario Giovanni Giardina, comandante vicario della Polizia Municipale.

atto vandalico alla scuola san francesco di paola di messina
atto vandalico alla scuola san francesco di paola di messina
atto vandalico alla scuola san francesco di paola di messina
+2

(Foto inviate dal consigliere Franco Laimo)

(229)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.